Meteo freddo pioggia
Meteo: freddo e pioggia, temperature in calo dopo il weekend

Meteo, calo drastico delle temperature dopo il weekend: ecco dove 
Non una buona notizia per chi si aspettava una primavera calda con temperature miti. Purtroppo, dopo questo weekend di sabato e domenica, 16 e 17 marzo, tornerà l’inverno a bussare alle porte dell’Italia. Per ora è andata abbastanza bene. Le temperature sono state miti, nessun colpo di scena improvviso. Ma, stando a quanto annunciano i meteorologi, presto tornerà il freddo.

Così, per quanto sia alle porte la tanto attesa primavera, pare che l’inverno proprio non voaglia saperne di lasciarle spazio. “Che fretta c’era, maledetta primavera?”, recitava la famosa canzone. Beh, sembra che quest’anno di fretta non ne abbia. Ci sarà ancora qualche rovescio, molto freddo e addirittura neve in alta quota.

  • Per essere sempre aggiornato sul clima e su che tempo farà in Italia, allora clicca qui!

Meteo, previsioni dopo il weekend del 16 e 17 marzo: cosa accadrà

Una nuova ondata di maltempo sta per riversarsi sulla nostra penisola: torneranno il freddo, i temporali e clima ostico più o meno su tutto il territorio. Una volta passato questo weekend, in cui ci sarà anche quella che possiamo considerare la giornata più calda dell’ultima periodo a causa della bassa pressione, il freddo tornerà. Infatti, tra lunedì e martedì ci saranno continui rovesci su Lombardia, Triveneto e sull’Emilia Romagna. Addirittura, ci sarà la neve sulle Alpi dagli 800-1200 metri in su. Al Centro non andrà meglio: maltempo anche in Toscana, Umbria e Marche.

Al sud sarà un po’ più soleggiato. Qualche temporale in meno, certo, ma ad esclusione della Campania in cui ci saranno comunque. Le temperature scenderanno drasticamente a causa dell’afflusso di correnti fredde provenienti dal Nord Europa. Mercoledì 20 marzo ci sarà l’equinozio di primavera, eppure, non lo potremo festeggiare come si dovrebbe. Stando a quanto riportano gli studiosi, tuttavia, il bel tempo potrebbe tornare già da giovedì 21 marzo in cui la bassa pressione ci aiuterà a recuperare qualche grado in più sul termostato.