Mara Venier da Maurizio Costanzo: la verità sul periodo buio e il ‘grazie’ alla De Filippi

Mara Venier Costanzo De Filippi
Mara Venier da Maurizio Costanzo: la verità sul periodo buio e il ‘grazie’ alla De Filippi

Mara Venier da Maurizio Costanzo: la verità sul periodo buio e il ‘grazie’ alla De Filippi
Ieri sera è andata in onda la prima puntata del famoso Maurizio Costanzo Show. Il programma, trasmesso in seconda serata, ha offerto una vastità di ospiti davvero pazzeschi. A partire da Mahmood e Matteo Salvini. Fino a Mara Venier, madrina di Domenica In. Proprio quest’ultima, infatti, è stata protagonista di un momento davvero toccante. In cui la conduttrice ha svelato la verità sul suo periodo buio lontano dai riflettori. E, soprattutto, lontana da ciò che più ama fare nella sua vita: condurre un programma televisivo. Ebbene. Proprio in merito a questo, infatti, la zia d’Italia ha svelato degli aneddoti davvero pazzeschi. Vediamo tutto nel dettaglio.

Per ulteriori news su Mara Venier, tutte le anticipazioni di Maurizio Costanzo Show e tutto quello che c’è da sapere sul famoso programma di Canale 5 –> clicca qui

Mara Venier da Maurizio Costanzo: la verità sul periodo buio e il ‘grazie’ alla De Filippi

Sono diversi gli argomenti che Mara Venier ha toccato durante la prima puntata di Maurizio Costanzo Show. A partire dal suo rapporto con i figli e con i suoi nipoti. Fino poi a parlare del suo ritorno in Rai con Domenica In. “Ero stata allontanata in modo poco carina dalla rete anni fa. E, quindi, mio marito non voleva che accettassi. Ma io non l’ho ascoltato”, esordisce Mara. Spiegando, così, il suo ritorno in Rai. “Ma è stata la mia rivincita”, conclude. In effetti, il successo dello show domenicale è praticamente indiscusso. A testimonianza proprio del fatto che Mara è senz’altro un volto davvero molto amato e apprezzato dal pubblico italiano. Eppure, però, la zia d’Italia ci tiene a fare un ringraziamento davvero speciale. “Grazie a te Maurizio e a Maria De Filippi per la mia carriera qui a Mediaset”, dichiara la bella veronese.