Come sturare il lavandino con due ingredienti naturali: il trucco più economico

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:40

Ecco un metodo, un semplice trucco per sturare il lavandino in pochi passaggi e soprattutto in totale economia.

Talvolta, ci accorgiamo che l’acqua del lavandino ci mette un po’ a scendere nelle tubazioni. Questo può essere dovuto a qualche oggetto o residui di sporco e detersivi che vanno ad ostruirne il passaggio. Beh, come sturare il lavandino? Come liberarlo finalmente?

  • PER LEGGERE ALTRO SU PROBLEMI SIMILI E RELATIVE SOLUZIONI —> CLICCA QUI!

Come sturare il lavandino: il trucco semplice ed economico

Il lavandino si può sturare in tanti modi. Se proprio non siete portati per questo genere di lavoretti potete sempre consultare un idraulico. Ma con un po’ di pazienza e buona volontà si può risolvere il problema in pochi minuti.

  1. Per prima cosa riempire una ciotola di sale e bicarbonato in polvere.
  2. Mescolate e versate il composto all’interno del buco del vostro lavandino, fino ad infilarlo bene anche con le dita facendo pressione.
  3. Otturate il lavandino con l’apposito strumento e riempite la vaschetta fino all’estremità con acqua calda e aceto.
  4. A questo punto rimuovete il tappo e lasciate che l’acqua scenda.

Nella maggior parte dei casi va tutto liscio, ma se il problema a casa vostra persiste, consultate un professionista.