Come spegnere Google Home mini: disattivare microfono e notifiche

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:37

Come spegnere Google Home mini: disattivare microfono e notifiche. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo nuovo e fantastico altoparlante all’ultima generazione.

Come spegnere Google Home mini
Come spegnere Google Home mini: disattivare microfono e notifiche. Ecco tutto quello che c’è da sapere su questo nuovo e fantastico altoparlante all’ultima generazione.

Siamo, ormai, nel 2019. E, si sa, la tecnologia sta facendo dei gran passi in avanti. Lo testimoniano i continui cellulari che le aziende mettono in commercio. E non solo. Da pochi mesi, infatti, è sbarcato in Italia un progetto davvero pazzesco. Ci riferiamo, quindi, a Google Home Mini. Di cosa parliamo nello specifico? Esso non è altro che uno smart speaker con controllo vocale di Google, grazie al quale è si può fare di tutto. Com’è possibile? Beh, la risposta è davvero semplice. Google Home Mini, infatti, si collega alla rete wi-fi della vostra rete domestica. Collegandosi, di conseguenza, con tutti gli accessori smart a vostra disposizione. Ma la novità pazzesca è ben altra. A questo accessorio, infatti, possiamo dare qualsiasi tipo di comando. Farci dare le previsione del giorni, ascoltare la nostra musica preferita. Insomma, davvero molto utile e comodo. Tuttavia, però, chi l’ha già comprato, non ha potuto fare a meno di notare un particolare. Google Home, infatti, è sempre in funzione. Dal momento che non esiste alcun interruttore utile all’accensione o allo spegnimento. Com’è possibile, quindi, disattivarlo? O perlomeno ridurre le funzioni del microfono? Ecco. In questo articolo vi spiegheremo tutto nei minimi dettagli.

Per ulteriori news d’attualità, di cronaca, di curiosità, di problemi e soluzioni ed, infine, tutti i dibattiti della nostra politica odierna – -> clicca qui

Come spegnere Google Home Mini

Come dicevamo quindi, Google Home Mini non possiede alcun interruttore utile per lo spegnimento o l’accensione del dispositivo. Tuttavia, però, è bene che sappiate che l’accessorio può essere reso inattivo in determinate circostanze. O, addirittura, è possibile disattivarne anche il microfono o le notifiche. Com’è si può fare? Come detto precedentemente quindi, questo articolo sarà utile proprio per questi quesiti. Ma procediamo con ordine. Partiamo, per questo, con l’illustrarvi com’è possibile spegnere definitivamente il dispositivo. A soddisfare tale richiesta, infatti, vi sono due metodi. Eccoli di seguito:

  • Staccare il cavo dell’alimentazione dalla presa di corrente. Questa è senz’altro un’opzione che verrebbe di fare a tutti. Ed, ammettiamolo, è quella più semplice e veloce;
  • Staccare direttamente dall’applicazione Google Home. Se, infatti, la soluzione elencata precedentemente non è molto adatta per voi, l’unica cosa da fare è disattivare il dispositovo direttamente dall’applicazione. La prima cosa da fare è, ovviamente, avviare quest’ultima. Cliccare sulla voce Impostazioni in alto a destra e scegliere l’opzione Altre impostazioni. Una volta fatto questo, occorrerà selezionare la scheda Cliccare sulla voce Controllo domestico e, nell’apposita sezione Dispositivi, cliccare sul pulsante +. I passaggi successivi sono davvero semplici. Bisogna, infatti, per ultima cosa individuare il dispositivo in vostro possesso nell’elenco dei dispositivi compatibili. Ed, infine, seguire le indicazioni mostrate per ultimare la configurazione;
  • Staccarlo tramite i comandi vocali. Ovviamente, il comando vocale serve anche a questo. Basterà pronunciare un semplice ‘spegni’ e il dispositivo sarà completamente spento. Per riaccenderlo, invece, dato che l’accessorio è spento, sarà indispensabile l’aiuto dell’applicazione ufficiale.

Come disattivare il microfono del Google Home Mini

Per ridurre l’operazione del dispositivo è utile non solo spegnere l’accessorio, bensì anche disattivare il microfono. In questo modo, quindi, Google Home Mini potrà essere ascoltato soltanto come speaker musicale. Di conseguenza, però, il dispositivo non sarà più capace di ascoltare qualsiasi vostra richiesta. Per disattivare il microfono di Google Home Mini i passaggi da compiere sono davvero pochissimi. Ma, soprattutto, semplicissimi da mettere in atto. L’unica cosa da fare, infatti, è spostare l’interruttore, posto sul retro del dispositivo, da ON a OFF. Ecco qui. Il microfono è disattivato. Non ne siete convinti? Ben presto, perciò, ascolterete il messaggio ‘Il microfono è disattivato’ e le quattro luci arancioni, presenti sulla parte superiore del dispositivo, ti confermeranno l’avvenuta disattivazione. Come si riattiva il microfono? Beh, ritornare all’opzione di partenza è davvero un gioco da ragazzi. Bisogna, infatti, soltanto spostare il medesimo interruttore da Off ad On. Ovviamente, anche la cosa inversa della disattivazione. Le quattro luci arancioni, quindi, scompariranno. Ed ascolterete il messaggio ‘L’audio del microfono è stato riattivato’.

Come attivare l’opzione ‘Non disturbare’

C’è anche un’altra opzione davvero utile per disattivare Google Home Mini. Parliamo, infatti, dell’opzione ‘Non disturbare’. Questa, quindi, ti permette di disattivare le notifiche del promemoria, dei messaggi e tante altre notifiche per voi fastidiose in alcune circostanze. Per usufruire di quest’opzione è possibile agire in due modi:

  • Per prima cosa è necessario prendere il proprio smartphone o tablet ed assicurarsi che sia collegato alla stessa rete Wi-Fi alla quale è collegato Google Home Mini. Dopodiché è necessario avviare l’applicazione Google Home, premere sull’icona della casa presente nel menu in basso. E cliccare sul dispositivo Google Home. Anche in questo caso, i passaggi successivi sono brevissimi e facili da eseguire. Bisognerà, infatti, premere sull’ ingranaggio in alto a destra. Individua la voce Impostazioni dispositivo. Cliccare sulla voce Non disturbare. Ed, infine, spostare la da OFF a ON. Insomma, un vero e proprio gioco da ragazzi;
  • Si può scegliere, infatti, anche la modalità notturna. Per attivarla bisognerà recarsi nella schermata Impostazioni dispositivo. Cliccare sull’opzione Modalità notturna. Ed, infine, spostare la levetta da OFF a ON. La cosa pazzesca, inoltre, è che è possibile anche scegliere le ore durante le quale è indispensabile poter usufruire di tale modalità. Bisognerà, infatti, cliccare sulla matita posta accanto ale due opzioni ‘Dalle ore’ e ‘Alle ore’ per impostare la fascia oraria d’attivazione. Ed indicare, inoltre, i giorni della settimana nei quali dev’essere attivata la modalità notturna.

Come resettare Google Home Mini

Vi è capitato, inoltre, di riscontare dei problemi o, magari, delle anomalie del vostro dispositivo è volete resettarlo? Prima di spiegarvi, però, tutti i passaggi utili da eseguire, è bene che sappiate che, una volta resettato il vostro dispositivo, avrete perso tutti i vostri dati. E che, di conseguenza, dovrete rifare tutto da capo. Configurazione compresa. Tuttavia, però, questo è l’unica cosa che potete fare per ripristinare il tutto? Ecco i passaggi utili da eseguire.

  • Alzare il dispositivo;
  • Tenere premuto il pulsante di ‘Avvio ripristino’. Dove si trova tale pulsante? Nella parte inferiore del dispositivo.
  • Attendere il riavvio di Google Home Mini;
  • Avviare l’applicazione Google Home sul vostro smartphone o tablet;
  • Procedere con una nuova configurazione.

Insomma, queste sono tutte le informazioni utili per spegnere o silenziare il vostro Google Home Mini. In fondo ve lo avevamo detto che era davvero facile, no?

Leggi anche –> Cos’è Twitch: come funziona la piattaforma e come abbonarsi

Leggi anche –> Ecco perché dovresti mangiare uno spicchio d’aglio per sentirti subito meglio