Nicolò Zaniolo, episodio spiacevole per lui: ladri in azione nella notte

Nicolò Zaniolo, episodio spiacevole per lui: ladri in azione nella notte. Due notti fa dei ladri sono entrati in casa Zaniolo. Ecco di cosa si tratta:

Nicolò Zaniolo , ladri in azione
Nicolò Zaniolo, episodio spiacevole per lui: ladri in azione nella notte. Ecco di cosa si tratta:

Davvero un episodio spiacevole per il giocatore Nicolò Zaniolo. Dei ladri sono entrati in azione a casa. Quella di due notti fa non è stata una nottata semplice né per lui né per la sua famiglia. Ma Vediamo insieme di cosa si tratta:

Per rimanere sempre aggiornato su Nicolò Zaniolo e su altri personaggi del momento, clicca qui

Nicolò Zaniolo, ladri in azione

Si tratta di un episodio spiacevole quello che ha colpito il giocatore Zaniolo e tutta la sua famiglia. Due notti fa, dei ladri hanno rubato la macchina di Francesca Costa, mamma del giocatore. A dare la notizia era stata la stessa donna che con un stories sul suo profilo Instagram ha informato i suoi seguaci di avere subito il furto della sua Mini Cooper. Una notizia che ha fatto nfuriare molto mamma Francesca anche perché proprio quella Mini Cooper serviva alla donna per accompagnare il figlio giocatore agli allenamenti, come ha fatto sempre da anni.
Davvero un brutto risveglio quello della famiglia Zanioli che due giorni fa si sono accorti di essere stati derubati nella notte dai ladri. Nonostante la comprensibile rabbia iniziale, Francesca Costa ha deciso di sfoderare tutto il suo sarcasmo per annunciare con una stories su Instagram lo spiacevole evento. Il messaggio, infatti, riporta quanto è successo, cogliendo anche l’occasione di augurare ai ladri di passare una buona Pasqua: “Volevo ringraziare e augurare buona Pasqua a chi questa notte sotto casa ha rubato la nostra auto”.

Zaniolo, auto rubata

Una donna che sa sicuramente come prenderla con il giusto spirito. Adesso, però, per il giovane Nicolò Zaniolo rimane il dubbio di come riuscire a raggiungere gli allenamenti. Un problema questo che fino a qualche tempo fa non si poneva, visto che il calciatore non ancora patentato veniva accompagnato dalla mamma, da sempre sua grande sostenitrice. Chissà forse qualche amico sarà disposto a offrire al malcapitato giocatore un passaggio. Tanti per ora sono i messaggi di sostegno che i fan di Zaniolo mandano sui social.
Quella del furto è stata una spiacevole notizia per molti, ma quello che è sicuro è che niente e nessuno potrà intaccare lo spirito combattivo e sarcastico di una madre e del suo giovane figlio giocatore. A noi non rimane altro che seguire le vicende della famiglia Zaniolo per essere sempre aggiornati riguardo ulteriori sviluppi.

Leggi anche: Chi è Angelica Donati: età e carriera della figlia di Milly Carlucci