La luna si tinge di rosa: a che ora, quando e come vederla

La luna si tinge di rosa: a che ora, quando e come vederla. 

Luna rosa
Questo mese la nostra meravigliosa luna si tinge di rosa. Uno dei tanti eventi rari a cui non bisogna rinunciare. (By GettyImages)

Grazie all’avvento dei social e ad una tecnologia sempre più precisa e perfetta nelle sue previsioni, è sempre più facile per l’essere umano essere a conoscenza di fenomeni naturali rari che altrimenti sarebbe stato difficile conoscere prima. Tra eruzioni vulcaniche, pioggia di stelle cadenti ed eclissi, negli ultimi anni a farla da padrona è stato anche un altro fenomeno naturale e “stellare” che in tanti non vogliono perdersi per nulla al mondo. Stiamo parlando della Luna Rosa. Quest’anno infatti, precisamente venerdì 19 aprile 2019, sarà possibile nuovamente ammirare il colore particolare del satellite. L’appuntamento è fissato precisamente per le 13:12 di venerdì 19 aprile 2019, quando la Luna Rosa raggiungerà la fase di plenilunio. La luna piena infatti in questo mese e in quel determinato momento del giorno, prende il nome di Luna Rosa. Trattasi di un nome che prende origine dalle tradizioni dei nativi americani algonchini. Questi ultimi infatti, non erano soliti utilizzare il calendario gregoriano per cadenzare il passare il tempo, ma utilizzavano infatti il calendario lunare. Ad ogni plenilunio inoltre, i nativi americani algonchini attribuivano un particolare nome legato ad un fatto, che in qualche modo caratterizzava quel periodo. Ma che cos’è la Luna Rosa? Perché si chiama così? Scopriamolo insieme.

Per ulteriori news d’attualità, di cronaca e tutti i dibattiti della politica nostrana: CLICCA QUI

Luna rosa: cos’è e da dove deriva il suo nome

Innanzitutto va detto come il colore della Luna in quegli istanti resta sempre lo stesso, ovvero giallognolo tendente al biancastro. Il particolare nome di Luna Rosa deriva infatti dalla fioritura della pianta Phlox subulata, un vegetale sempreverde che ha un caratteristico colore rosa magenta sui suoi fiori, che fa sì che alcune zone degli Stati Uniti si trasformino e prendano questo magnifico colore. Per i nativi americani quindi, la nascita e la visione di questi fiori erano il simbolo dell’arrivo delle stagioni calde dopo il freddo inverno. Motivo per cui, proprio i nativi americani hanno ribattezzato questo periodo come quello della Luna Rosa. Quest’anno il colore particolare del satellite potrà essere visto in tutto il suo splendore venerdì 19 aprile 2019, con l’appuntamento per il suo massimo splendore fissato alle ore 13:12. Va detto come già tra la notte di giovedì e venerdì, sarà possibile iniziare ad ammirare i primi segni della Luna Rosa 2019. Ovviamente il tutto sarà possibile ammirarlo ad occhio nudo, ma si consiglia ovviamente l’utilizzo di un binocolo o di un telescopio per far sì che le immagini siano più ravvicinate e più nitidi possibili.