Fabrizio Corona, che batosta: arriva la drastica decisione del Tribunale

Fabrizio Corona, che batosta. Per l’ex paparazzo le cose non si mettono affatto bene. Nelle ultime ore è arrivata la drastica decisione del Tribunale. 

Fabrizio Corona che batosta
Fabrizio Corona, che batosta: arriva la drastica decisione del Tribunale

Una cosa è certa: Fabrizio Corona non sta passando un periodo davvero felicissimo. Poche settimane fa, infatti, l’ex re dei paparazzi è ritornato in carcere. L’accusa è davvero grave. Il Tribunale di Milano ha richiesto l’arresto immediato di Corona per le inadempienze di quest’ultimo. Quando, infatti, nel febbraio scorso Fabrizio uscì da San Vittore, gli fu affidato un programma terapeutico. Che, ovviamente, doveva essere rigorosamente rispettato. Una delle clausole, ad esempio, prevedeva che il paparazzo non si allontanasse dalla sua città, ovvero la Lombardia. O che, addirittura, non partecipasse ad alcun programma televisivo. Com’è noto a tutti, però, Fabrizio non ha rispettato assolutamente tale clausola.

Per ulteriori news su Fabrizio Corona, l’attuale rapporto con la sua ex moglie Nina Moric, la sua vita privata, le ultime dichiarazioni ed, infine, tutto quello che c’è da sapere sull’ex re dei paparazzi –> clicca qui

Fabrizio Corona, che batosta: arriva la drastica decisione del Tribunale

In un recente articolo, vi abbiamo già parlato di quanto Fabrizio Corona sia particolarmente scosso dopo quest’ennesimo arresto. Ebbene. Purtroppo per lui, però, le cose non si mettono affatto bene. Il Tribunale di Milano, infatti, ha revocato il programma terapeutico. Ciò significa, quindi, che l’ex re dei paparazzi rimarrà in carcere. Ma non solo. Perché, come richiesto dall’avvocato Nunzia Gatto, Corona dovrà scontare a tutti i costi i 5 mesi trascorsi in affidamento terapeutico che non sono stati ritenuti validi. A far richiedere questo drastico provvedimento sarebbero state delle dichiarazioni che l’ex re dei paparazzi ha fatto in alcuni programmi televisivi. Così, i suoi legali avevano chiesto un ulteriori programma terapeutico con maggiori restrizioni. E a patto che Corona frequentasse la comunità di recupero almeno tre volte a settimane. Purtroppo per lui, però, la richiesta non è stata affatto accolta. Per questo motivo, quindi, sembra che l’ex re dei paparazzi debba rimanere in carcere fino al 2022. Insomma, un vero e proprio colpo basso per lui.