Jim Cumming, voce Winnie the Pooh: parte la denuncia, l’accusa è gravissima

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:14

Jim Cumming, voce Winnie the Pooh: parte la denuncia, l’accusa è gravissima. Ecco di cosa è stato accusato il famoso doppiatore dall’ex moglie. 

Brutta notizia in casa Disney. La voce di Winnie the Pooh, il famoso orso goloso, è stato denunciato. Secondo l’ex moglie di Jim Cumming, è questo il nome del doppiatore, l’uomo in questione avrebbe commesso violenze fisiche e psicologiche su di lei. Per questo motivo, quindi, è stata necessario denunciare l’accaduto. Ma non solo. Perché le accuse aumentano. Vediamo tutto nel dettaglio.

Per restare sempre aggiornato su tutte le notizie d’attualità e di cronaca –> clicca qui

Jim Cumming, voce Winnie the Pooh: parte la denuncia, l’accusa è gravissima

Come dicevamo quindi, non solo Jim Cumming è stato denunciato, dalla sua ex moglie, di stupro, di violenze fisiche e psicologiche. Ma, stando a quanto dichiarato dalla donne, il doppiatore di Winnie the Pooh avrebbe compiuto dei maltrattamenti anche su il loro cagnolino domestico. Insomma, delle accuse davvero pesanti.

Vuoi leggere altre notizie riguardante la Disney? -> Clicca qui