Pamela Prati e Marco Caltagirone: matrimonio rinviato, ma spunta un retroscena choc

Pamela Prati e Marco Caltagirone non si sposano più: il matrimonio è stato rinviato ma spunta solo adesso un retroscena incredibile.

Pamela Prati
Pamela Prati: matrimonio rinviato, ma spunta un retroscena choc

Il matrimonio di Pamela Prati e Marco Caltagirone è stato rimandato. L’annuncio è arrivato dopo una lunga discussione, anzi, dopo puntate e puntate di discussione a Live Non è la D’Urso. Il mistero si è infittito e si è risolto in un ‘salta tutto’, ma Pamela Prati non si è mai fatta viva in alcuna trasmissione. Al suo posto c’era la sua agente, Eliana Michelazzo, che a più riprese si è vista costretta a fronteggiare gli ospiti del programma che le si rivoltavano contro. Adesso, tuttavia, arriva la notizia di una vicenda che non farà piacere ai diretti interessati, ma di sicuro neanche a chi ci si è ritrovato coinvolto. Stando a quanto riportato in un’intervista rilasciata a Chi da alcuni addetti ai lavori, nessuno sarebbe stato pagato per l’organizzazione del matrimonio di Pamela Prati e Caltagirone.

Matrimonio Pamela Prati e Marco Caltagirone: retroscena choc

A parlare alla redazione del settimanale ‘Chi’ è stata Marzia Rosati, proprietaria di Villa Pazzi al Parugiano, ossia la villa a Montemurlo che doveva essere la location del matrimonio. La donna ha spiegato che sua figlia l’avrebbe informata di questo evento che stavano per organizzare. Si parlava di Pamela Prati ma a parlare era sempre e solo la sua agente che poi ha Marzia ha riconosciuto quando l’ha vista in televisione. “Dev’essere tutto recintato e fatto nel più breve tempo possibile perché Pamela ha fretta di sposarsi e ci saranno le telecamere”, questo è quanto – secondo il racconto – veniva detto alla proprietaria della villa.

Poi, ha continuato: “Le risposte erano vaghe. Eliana mi diceva che ci sarebbero state un centinaio di persone, Pamela invece 50. Avevano solo fretta. La Prati? Mi è sembrata una bambina. Dal suo cellulare mi ha mostrato l’abito da sposa. Di certo posso dire c’è che nessuno ci ha pagato. guardando la tv e leggendo i giornali, abbiamo sentito puzza di bruciato. Pamela, con la sua squadra, l’ho vista solo quella sera. Tutto è durato fino a quando a mia figlia è stato comunicato, sabato 4 maggio, che le nozze erano state rinviate”.

  • Per ulteriori news su Pamela Prati, la sua agente e per restare aggiornato sul matrimonio dell’ex subrette—> CLICCA QUI