The Voice 2019, chi è Francesco Da Vinci: età e carriera del cantante del team di Guè Pequeno

Chi è Francesco Da Vinci, il talentuoso cantante di The Voice 2019 del team di Gue Pequeno? Ecco tutto nel minimo dettaglio. 

The Voice 2019 Francesco
Siete curiosi di conoscere tutto sul cantante di The Voice 2019, Francesco Da Vinci, del team Gue Pequeno. Fonte Foto: screenshot video

La settimana scorsa sono terminate le Blind Auditions di The Voice 2019. La fase iniziale, quella dedicata quindi alle audizioni, è appunto giunta al termine. E, per questo motivo, ogni singolo coach ha dovuto applicare una scremature. Dagli iniziali 14 concorrenti per ciascun team, ogni giudice ha dovuto scegliere i suoi 6. Da mandare, poi, alle Battles, che andranno in onda martedì 28 Maggio e giovedì 30. A tal proposito, quindi, conosciamo i concorrenti restanti. Chi è Francesco Da Vinci del team Gue Pequeno? Ecco tutto quello che c’è da sapere su di lui.

Per ulteriori news su The Voice 2019, le schede di ogni singolo concorrente, le anticipazioni ed, infine, per non perderti alcun aggiornamento sul talent –> clicca qui

The Voice 2019, chi è Francesco Da Vinci: la talentuosa voce del team Guè

Francesco Sorrentino, in arte Francesco Da Vinci, ha 25 anni. E vive a Napoli. Derivante da una famiglia d’arte (Francesco è il figlio di Sal Da Vinci, cantante napoletano), ha coltivato sin da bambino la sua passione per la musica. E, soprattutto, per il canto. Ai microfoni di The Voice, il giovane cantante napoletano dichiara di voler partecipare al talent per dare una bella impronta alla sua carriera musicale. Percorso che, per adesso, è tutta in salita. La sua canzone ‘Nun passa maje’ è stata anche un soundtrack di Gomorra 4. Tuttavia, però, sul palco di Rai Due, Francesca si presenta con un suo inedito. Con ‘L’ammore fa paura’, il giovane Da Vinci conquista sia Elettra che Gué. E non solo. Anche Morgan è rimasto completamente estasiato dalla performance. E, soprattutto, dal testo della canzone. Tuttavia, però, Francesco dichiara di avere le idee chiare. “Scelgo Guè”, conclude.