Marco Carta furto alla Rinascente: arriva la smentita su Instagram

Marco Carta furto alla Rinascente: arriva la smentita su Instagram. Il cantante smentisce il furto con un lungo post pubblicato sul suo profilo.

marco carta furto
Marco Carta furto alla Rinascente: arriva la smentita su Instagram. Il cantante smentisce il furto con un lungo post pubblicato sul suo profilo.

Per chi non fosse aggiornato, Marco Carta è finito al centro del gossip di oggi 1 giugno 2019, per un presunto furto avvenuto alla Rinascente di Milano.
Si è detto, infatti, che il giovane cantante sia stato addirittura arrestato, ieri sera, a Milano per furto aggravato. Stando a quanto riporta il sito Ansa, il cantante sardo, in compagnia di una donna d’età superiore ai cinquant’anni, avrebbe rubato circa 6 magliette per un valore complessivo di 1200 euro. Insomma, un’accusa davvero gravissima. Sembrerebbe, infatti, che il sardo avrebbe tolto l’antitaccheggio alle maglie. Ma non una linguetta che, alla sua uscita, avrebbe suonato. E che, di conseguenza, ha comportato l’intervento immediato della Polizia Locale.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo dello spettacolo e per non perderti nessun aggiornamento, news e indiscrezione sui VIP e i personaggi del momento più seguiti della TV e dei social, clicca qui!

Marco Carta furto alla Rinascente: arriva la smentita su Instagram

Fortunatamente Marco Carta è stato completamente assolto da tutti i capi d’accusa perché totalmente estraneo ai fatti. L’avvocato del cantante ha fatto sapere che il giudice non ha confermato la misura cautelare per il suo assistito: “Il fatto è attribuibile ad altri soggetti ed è stato acclarato dal giudice. Marco è una bravissima persona“. La notizia del suo arresto aveva sconvolto tutto il mondo dello spettacolo ed era diventata subito virale. Ciò ha costretto il cantante a fare chiarezza attraverso un lungo post su Instagram. Marco Carta ha precisato di essere estraneo ai fatti e si augura che anche la notizia della sua innocenza diventi virale anche per evitare sofferenze ai suoi cari.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un vecchio proverbio diceva “male non fare, paura non avere”. Ho continuato a ripetermelo in attesa di vedere il magistrato e ho fatto bene a ripetermelo e ad aver fiducia nella magistratura che ha riconosciuto la mia totale estraneità ai fatti. Sono molto scosso in questo momento e spero e mi auguro con tutto il cuore che la stampa e il web diano alla notizia della mia estraneità al reato di furto aggravato la stessa rilevanza che hanno dato all’arresto. In questi casi quando sai di essere ingiustamente accusato pensi alla tua famiglia e alle persone a te care che leggono notizie e si allarmano e soffrono inutilmente. Vi prego di restituire a loro la serenità che meritano. Sono una persona onesta e certamente non rubo. Grazie ancora e spero mi aiutiate per me e per loro a fare chiarezza.

Un post condiviso da Marco Carta (@marcocartaoff) in data:

Tanti i commenti di solidarietà, tra cui spicca quello della conduttrice Caterina Balivo che si è detta indignata per questa vicenda. In molti si augurano che chi abbia sbagliato debba pagare e che questa notizia venga al più presto smentita.