Caso Pamela Prati, Pamela Perricciolo racconta la sua versione dei fatti a Live-Non è la D’Urso

Nella puntata di questa sera di Live-Non è la D’Urso si continua a parlare del Caso Pamela Prati: a raccontare la sua verità è adesso Pamela Perricciolo

Pamela Perricciolo Live
La verità di Pamela Perricciolo a Live.Non è la D’Urso. Fonte Foto: screenshot video

Sembra che siamo quasi arrivati agli sgoccioli. Questa sera, mercoledì 5 Maggio, andrà in onda una nuova puntata di Live-Non è la D’Urso, dedicata principalmente al caso Pamela Prati. Dopo la confessione di un paio di settimane fa di Eliana Michelazzo nel medesimo studio televisivo. Ed, infine, la confessione di Pamela Prati a Verissimo. A parlare adesso è Pamela Perricciolo. Ebbene si. Colei che da Eliana è stata definita la responsabile di tutto, ha deciso di raccontare la sua versione dei fatta in diretta da Barbara D’Urso.

Per ulteriori news sul Caso Pamela Prati –> clicca qui

Pamela Perricciolo a Live-Non è la D’Urso: la sua verità

Pamela Perricciolo è da Barbara D’Urso pronta a raccontare la sua verità. Come dichiarato in una recente intervista, la calabrese ha dichiarato la sua colpevolezza. Stando alle sue parole, però, non sarebbe stata la sola ad architettare tutto. La Perricciolo ammette di aver conosciuto un fantomatico Marco Calta, al quale ha ceduto una scheda telefonica, ovviamente intestata a lei, con la quale l’uomo avrebbe scritto a Barbara D’Urso. Ma che, dopo la confessione di Pamela Prati di un suo prossimo matrimonio con l’imprenditore, lei non l’ha più visto e né sentito. Dove sarebbe, quindi, la sua collaborazione alla creazione del mito ‘Caltagirone’? La risposta è davvero semplice. In tutto quello che è arrivato dopo. È stata lei, infatti, a dare la fotografia di Pamela Prati con il fantomatico Marco Caltagirone ad un paparazzo. Dandogli, tra l’altro, anche il consenso di poterle pubblicare. È stata lei, insieme ad Eliana Michelazzo e Pamela Prati, a voler partecipare a tutti i costi nelle trasmissioni televisive. A detta sua, infatti, l’affare era diventata troppe grande per loro. E non potevano, perciò, tirarsi più indietro. Ed, infine, è stata lei ad architettare la storia del finto Sebastian Caltagirone. Anzi, svela anche che la madre del piccolo era a conoscenza di tutto. E che avrebbe, addirittura, ricevuto dei compensi. Insomma, le dichiarazioni sono state davvero tantissime. Una cosa, però, è certa: Pamela Perricciolo non ha nulla a che fare con il caso Marco Caltagirone. Quindi, chi ci sarà dietro?

Potrebbe interessarti anche: