Michael Platini arrestato: mondo del calcio sotto shock

Arrestato Michael Platini: la notizia dell’ultim’ora sconvolge il mondo del calcio.

Micheal Platini è stato arrestato. La notizia dell’ultim’ora parla proprio dell’arresto dell’ex presidente della Uefa. Per Platini sarebbero scattate le manette nell’ambito dell’inchiesta per corruzione sull’assegnazione dei Mondiali di calcio in Qatar nel 2022. Le ultime notizie riportate dai giornali francesi hanno lasciato il mondo del calcio sotto shock.

Arrestato Michael Platini: il motivo

Michael Platini è stato uno dei più grandi calciatori della storia del calcio europeo. Ha militato, tra le tante squadre, anche nella Juventus. Fino a qualche anno fa è stato il presidente della Uefa. Poi, nel 2015 lasciò l’incarico per l’accusa di aver incassato circa 2 milioni di franchi svizzeri da Sepp Blatter, l’allora presidente della Fifa, per alcune ‘consulenze’ datate tra il 1999 e il 2002.

Nel maggio del 2018, la Fifa aveva scagionato Michael Platini perché non trovava irregolarità nel suo operato. E’ per questo motivo, forse, che la notizia dell’arresto ha sconvolto maggiormente tutti.

Le notizie che arrivano dalla Francia

Il sito francese Mediapart parla di Michael Platini che è stato appena preso in custodia nella mattinata di oggi, martedì, 18 giugno. La custodia cautelare è scattata in quanto Platini rappresenta parte delle indagini sulla corruzione per l’attribuzione del Coppa del Mondo in Qatar nel 2022.

Come ricordiamo, il Qatar venne scelto nel 2010 per ospitare la Coppa del Mondo. E, proprio in quella situazione, spuntarono fuori numerose controversie sull’idoneità del Paese. Sappiamo che ci sono innumerevoli procedure da effettuare prima di un’assegnazione del genere e la commissione Fifa avrà trovato qualche irregolarità.

Per tutte le news sulla vicenda e per rimanere aggioranto: CLICCA QUI