La terra trema ancora in Calabria: terremoto di magnitudo 3.3. Ecco dove

La terra trema ancora in Calabria: questa mattina sono state avvertite due scosse di  terremoto di magnitudo 3.3 tra Vibo Valentia e Reggio Calabria.

Terremoto Calabria
La terra trema ancora in Calabria: questa mattina sono state avvertite due scosse di  terremoto di magnitudo 3.3 tra Vibo Valentia e Reggio Calabria.

La terra continua a tremare in Calabria: questa mattina di 20 giugno 2019 tra le province di Vibo Valentia e Reggio Calabria ci sono state due scosse in meno di un’ora di distanza l’una dall’altra. L’epicentro è a San Pietro di Caridà ad una profondità di 21 chilometri. Le scosse sono state avvertite anche nel Vibonese. Entrambe registrate dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia si sono presentate alle ore 10:39 ed alle 11:15. La più forte è stata la seconda: una scossa di magnitudo 3.3 ha fatto spaventare tutti gli abitanti sulla costa vibonese. Non si è registrato alcun danno né ferito.

Leggi anche:

Altre scosse di terremoto in Calabria: terremoto di magnitudo 3.3

Oggi 20 giugno 2019 sono state registrate altre due scosse di terremoto in Calabria, nelle province tra Vibo Valentia e Reggio Calabria: precisamente a San Pietro di Caridà. Di 3.3 è stata la scossa che ha spaventato tutti: la seconda è stata meno intensa. I comuni vicini all’epicentro sono Dinami, Serrata, Candidoni, Galatro e Acquario.

Anche lo scorso 1 giugno, nello stesso punto, c’è stato un terremoto di 3.4 di magnitudo che ha interessato le stesse zone. Per fortuna non ci sono stati feriti o danni.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo dello spettacolo, nel mondo, per non perderti nessun aggiornamento, news e indiscrezione sui VIP, sui personaggi del momento più seguiti della TV e dei social e nessuna notizia d’attualità —> clicca qui