Nadia Toffa, la mamma e quella triste confessione prima di morire

Nadia Toffa, la mamma è sempre stata al centro dei suoi pensieri: quella triste confessione prima di morire

Nadia Toffa, la mamma
Nadia Toffa, la mamma e quella triste confessione prima di morire

Nadia Toffa ha rivolto un pensiero proprio a sua madre prima di lasciarci: una delle sue paure più grandi, come è evidente, era proprio che rimanesse sola. E’ contro natura: proprio così, perché di solito sono i genitori a preoccuparsi dei figli e su cosa faranno dopo la loro morte. Invece, con Nadia Toffa è accaduto l’inverso.

Nadia Toffa, il pensiero per sua mamma

La paura che la mamma, Margherita, rimanesse sola dopo la sua morte era grande. Troppo grande. Così, lo confessò anche in una intervista rilasciata al Corriere della Sera: “Ho paura che mia madre resti sola. Penso che le madri non dovrebbero mai restare da sole, senza i figli. È troppo”. Nadia Toffa sapeva che il dolore per la perdita di un figlio può essere enorme e questo la faceva stare in ansia. “Sei stupenda, profumi di buono. Sai di buono”, si legge sul suo profilo Instagram in alcuni post dedicati alla sua mamma.

Sappiamo di sua mamma che nell’ultimo periodo, quando Nadia Toffa seppe di essere malata, confessò di aver potuto prendersi cura di lei solo in quel momento. Nadia è sempre stata molto intraprendente ed indipendente. In quel momento della sua vita, tuttavia, necessitava di cure. E sua mamma fu ben felice di prendersi cura di lei. Confessò, inoltre, che quella era la prima volta che Nadia glielo lasciava fare. Insomma, un retroscena molto toccante che fa venire le lacrime agli occhi e un magone enorme. La paura di Nadia, inoltre, si fondava sul fatto che la mamma potesse rimanere sola dopo il suo addio alla vita terrena. Un pensiero nobile, altruista, che sicuramente nasceva dal profondo amore che provava verso sua madre, Margherita.

  • Per rimanere sempre aggiornato su tutte le news sui tuoi personaggi e programmi preferiti, CLICCA QUI