Peter Fonda è morto: lo ricorderemo per sempre come Captain America in Easy Rider

Peter Fonda è morto nella mattina del 17 agosto 2019: lo ricorderemo per sempre come Captain America in Easy Rider

Peter Fonda morto
E’ morto Peter Fonda: lo ricorderemo come Capitan America

E’ morto Peter Fonda. E’ questa la notizia drammatica che arriva questa mattina e rimbalza forte sul web. E’ ricordato come uno tra i simboli del cinema americano e degli anni Sessanta in generale. Con i suoi film, in particolare Easy Rider, ha scritto pagine di storia della cinematografia mondiale. E’ morto questa mattina, 17 agosto 2019, all’età di 79 anni. Stando alle dichiarazioni della famiglia, la morte è sopravvenuta per insufficienza respiratoria, causata da un aggressivo tumore ai polmoni. Di lui, ricordiamo molto bene anche suo padre: il motivo, famosissimo attore. Peter Fonda è ricordato per tutti i suoi film, uno più celebre dell’altro. Ecco alcuni titoli:

  • Lilith
  • La dea dell’amore
  • I vincitori
  • Giovani amanti
  • Il serpente di fuoco

Peter Fonda è morto a 79 anni

Un vero e proprio divo di Hollywood. Sarà ricordato per sempre come il celeberrimo Captain America che ha interpretato in Easy Rider. Film che narra la storia di due hippie che percorrono tutte le strade dell’America in motocicletta. Il film fu scritto da lui ed anche interpretato insieme al regista Dennis Hopper. Per la sceneggiatura di questa pellicola ricevette, così come Dennis Hopper e Terry Southern, l’importantissima candidatura per la miglior sceneggiatura agli Oscar. Easy Rider divenne ben presto simbolo della cultura hippie e rivoluzionò le correnti di pensiero di quel momento storico. Del resto, Fonda era uno di quegli attori che non stavano alle regole. Sprezzante, anticonformista, contro la massa. Insomma, uno di quelli che dice la sua e sostiene le proprie idee fino in fondo, senza riserva alcuna. Un vero e proprio simbolo della ribellione, in effetti. Ricordiamo, inoltre, che aveva fatto parlare di sé pure per un negli Stati Uniti, precisamente a Los Angeles, per alcuni scontri con le forze dell’Ordine mentre faceva parte di un gruppo di manifestanti nel 1966.

  • Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo dello spettacolo e per non perderti nessun aggiornamento, news e indiscrezione sui VIP e i personaggi del momento più seguiti della TV e dei social, clicca qui!