Stefano Accorsi Instagram: la foto “intima” che alza la temperatura

ULTIMO AGGIORNAMENTO 12:17

Stefano Accorsi, la foto “intima” su Instagram in camera da letto scatena i fan che premiano la foto con una pioggia di like.

accorsi stefano instagram
Stefano Accorsi

Parliamoci chiaro, anche l’occhio vuole la sua parte e quando capita di finire sul profilo Instagram di Stefano Accorsi, anche una normalissima foto di lui che è in montagna con gli amici fa scattare un brividino lungo la schiena. Stefano Accorsi è uno di quegli attori che piace a tutti, mamme e figlie, grandi e piccini. Il suo fascino pulito riesce a mettere d’accordo intere generazioni che, infatti, seguono l’attore con grande enfasi e passione in ogni ruolo in tv o al cinema che gli viene dato.

Stefano Accorsi Instagram: la foto intima che fa impazzire

Stefano Accorsi in questa lunga estate caldissima (come cantavano gli 883) si è dedicato alla famiglia e alle gite in montagna. Sembra essere stata questa location la preferita per l’attore che, tra gite in montagna a piedi, trekking e scampagnate in mountain bike ha deciso di godersi un po’ di relax con chi ama di più. Classe 1971, Stefano è come abbiamo già detto una bellezza che mette d’accordo un po’ tutti: viso pulito, sguardo ammiccante, fisico scolpito ma non troppo. Difficile trovare qualcuno a cui non piaccia Accorsi e, riprova ne è il suo profilo Instagram. Da qui l’attore tiene informati i suoi fan su cosa sta capitando nella sua vita e su che nuovi progetti cinematografici ha in cantiere, ma non solo. Accorsi rende anche partecipi i fan di momenti di vita privata con i figli ed ecco che, a tal proposito, spunta la foto di lui a petto nudo in quella che sembra essere una camera da letto con la didascalia “Intimacy”, intimità. Difficile trovare qualcosa da dire su quello scatto che, veramente, fa sognare.

Per essere sempre aggiornato su tutto ciò che accade nel mondo dello spettacolo, della TV e dei social —> clicca qui

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Intimacy

Un post condiviso da Stefano Accorsi (@stefano.accorsi) in data: