Vieni da Me, Catherine Spaak intervista: “Mi hanno detto che sono troppo vecchia”

Catherine Spaak Vieni da Me: l’attrice voleva tornare in tv con Harem, ma le hanno detto che era troppo vecchia.

catherine-spaak-matrimoni-vieni-da-me2

È ricominciato l’appuntamento con Vieni da Me, il programma del pomeriggio di Rai Uno condotto da Caterina Balivo. Tanti gli ospiti che si sono susseguiti nel suo salotto e questa nuova stagione è iniziata in modo spumeggiante. L’ospite di oggi è Catherine Spaak che si racconta con le domande al buio parlando di amori finiti, del rapporto con i genitori e del flirt con Gino Paoli.

Catherine Spaak, Harem: “Mi hanno detto che sono troppo vecchia”

riguarda se c’è mai stata gelosia di una collega. Catherine Spaak risponde di no, ma che adorava Audrey Hepburne. “Vorresti invece prendere il posto di qualcuno?” chiede la Balivo e Catherine dice che sarebbe voluta tornare con Harem, ma qualcuno le ha detto che era troppo vecchia.

Vieni da Me, Catherine Spaak: “Ho perdonato i miei genitori”

Una delle ultime domande riguarda il rapporto con i genitori di Cahterine Spaak che aveva raccontato di come tra i 9 e i 15 anni lei sia stata in collegio e non abbia vissuto veramente la sua famiglia: “Hai perdonato i tuoi genitori?” chiede la Balivo e l’attrice risponde di sì, anche se è stato un percorso lungo: “Non si può rimproverare ad un genitore di non saperlo fare o di non essere come lo si vorrebbe”. Oggi Catherine sembra così molto più matura e forte e spiega che la vita cambia e che bisogna saper crescere e perdonare. “Essere mamma, e io lo sono di due figli, è la cosa più difficile del mondo, soprattutto se si lavora” spiega la Spaak. Una Catherine nuova, pronta a rinascere ancora e soprattutto pronta a tornare in televisione.

Per rimanere aggiornato sui tuoi personaggi preferiti, CLICCA QUI