Parigi, terrore in Prefettura: uomo accoltella agenti e passanti, ucciso dalla polizia locale

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:16

Parigi, momenti di terrore in Prefettura, dove un uomo si è presentato armato di coltello e ha colpito diversi passanti e agenti: la Polizia lo ha ucciso. 

Parigi è stata ancora una volta teatro di momenti di terrore, dopo gli eventi e gli atti terroristici che hanno colpito la Francia negli ultimi anni, in particolare la Capitale.  Un uomo si è presentato improvvisamente in Prefettura, armato di coltello, e ha cominciato a colpire la gente che passava e gli agenti, uccidendo alcune persone. Immediato l’intervento della Polizia locale, che ha sparato all’uomo, uccidendolo sul colpo. Non sono chiari i motivi di questo folle gesto. Inevitabile però che il pensiero sia caduto sulla possibilità di trovarsi davanti all’ennesimo atto terroristico contro la Francia: ma è davvero così?

Leggi anche —> Parigi, forte esplosione nella zona dell’Opera: 20 feriti, almeno 2 in gravi condizioni

Parigi, uomo ucciso dalla polizia dopo aver accoltellato agenti in Prefettura: c’entra il terrorismo?

Un uomo ferito e anche ucciso alcuni agenti davanti alla Prefettura a Parigi, prima di essere abbattuto dalla Polizia francese, che gli ha immediatamente sparato. A quanto pare questo gesto npn è da attribuire a una matrice terroristica, perché l’uomo era un funzionario itnerno al commissariato parigino. Le forze dell’ordine, però, per sicurezza hanno immediatamente chiuso la metropolitana di Cité. Sul posto, inoltre, sono intervenuti numerosi uomini della Polizia, che hanno voluto presiedere tutta la zona per mantenere alta la sicurezza e soprattutto per far sentire al sicuro la popolazione.

Dalle prime notizie che giungono da Parigi, pare che siano 5 i morti dopo il folle gesto dell’uomo, che ha ucciso 4 persone. Il funzionario era un portatore di handicap e aveva 45 anni. Tutti lo descrivono come un ‘lavoratore modello’, una persona che mai aveva dato problemi sul posto di lavoro. Paura e sgomento tra i colleghi, con gli inquirenti che sembrano al momento concentrati sulla pista del ‘conflitto interno’, piuttosto che sulla possibilità di un’azione di stampo terroristico.

Per rimanere aggiornato sulle notizie di cronaca e attualità italiana ed estera, CLICCA QUI