USA, bambino di 3 anni torturato dalla mamma: quello che la polizia trova in casa è raccapricciante

USA, bimbo di 3 anni seviziato e torturato per mesi dalla mamma: quello che la polizia trova in casa è da film horror, i dettagli raccapriccianti della vicenda.

USA, bimbo torturato mamma
USA, bimbo di 3 anni torturato dalla mamma: dettagli raccapriccianti, la polizia trova una scena da film horror

Orrore negli Stati Uniti, dove una donna di 29 anni è stata arrestata e sarà presto condannata per aver torturato, seviziato e affamato per mesi il suo bimbo di 3 anni. La polizia ha fatto un blitz in casa della donna per un controllo nell’ambito della droga. Oltre a una grossa quantità di sostanze stupefacenti, gli agenti hanno trovato una scena da film horror. I dettagli della vicenda sono davvero raccapriccianti, la testimonianza del bambino è da brividi: ecco cos’è successo.

Leggi anche —> Arti amputati a causa della saliva del cane: i sintomi della pericolosa infezione

USA, bimbo di 3 anni torturato dalla mamma: i dettagli della terribile vicenda

Brittany Nicole Lippincott, 29 anni, è stata arrestata dalla polizia per aver denutrito e torturato suo figlio. La polizia ha trovato il bambino in una stanza chiuso a chiave, con addosso solo la biancheria intima, magro e denutrito in maniera raccapricciante, con i genitali visibilmente lesionati. ‘E’ stata la mamma con le pinze’, ha dichiarato il piccolo, che è stato subito portato in ospedale, dove ha ricevuto tutte le cure del caso, e ora sta meglio. Il bambino ha raccontato alcuni dettagli raccapriccianti, dicendo che sua madre lo costringeva a guardarla mentre mangiava, lasciandolo digiuno perché ‘Non era il mio turno’.

La donna, dopo aver inizialmente negato di essere colpevole di questi terribili abusi, adducendo le condizioni del figlio a una malattia, ha poi confessato tutto ed è stata dichiarata colpevole dal Tribunale dei Minori e sarà condannata entro 60 giorni. Il piccolo è stato curato per oltre una settimana in ospedale, perchè era ridotto quasi a uno scheletro. La vicenda, che ha le caratteristiche di un film horror, si è chiusa fortunatamente con l’arresto della donna, nella cui casa in Virginia sono state anche trovate enormi quantità di droga.

Per rimanere aggiornato sulle notizie di cronaca e attualità, CLICCA QUI