Barbara D’Urso, topless in diretta tv: l’episodio sconvolgente

Erano gli anni ’70 e una giovane Barbara D’Urso faceva la danza dei sette veli durante il programma Rai, Stryx, poi chiuso e censurato perché troppo bollente.

topless-barbara-durso2

Oggi il nome Barbara D’Urso è talmente famoso che non ha bisogno di alcun tipo di presentazione. I suoi programmi televisivi su Canale 5 occupano praticamente metà del palinsesto Mediaset e, tutti, con un successo strepitoso. Sulla conduttrice più o meno si sa tutto: pare sia single, è stata sposata, ha dei figli e ora come ora è la regina indiscussa di tutti i pomeriggi tv, insieme a Maria De Filippi. Eppure, se vogliamo andare a scavare nel suo passato, forse non si sa proprio tutto. Ad esempio, agli esordi, Barbara voleva fare la modella, ma non ha potuto, sapete perchè? Ve lo sveliamo noi. E vi ricordate di quel topless in diretta tv su Rai 2?

Barbara D’Urso, gli esordi di carriera

L’infanzia di Barbara D’Urso trascorre abbastanza serena, salvo il tragico dolore di perdere la mamma quando aveva solo 11 anni. Forte dell’appoggio dei fratelli, cinque per la precisione, Barbara è andata avanti, diventando una donna forte e piena di grinta! Fino ai 19 anni vive a Napoli, poi parte per Milano con l’idea di entrare nel mondo della moda e fare la modella. Il padre non era particolarmente d’accordo e, per questo motivo, pare che i rapporti tra i due ebbero un brusco stop. Il tuffo nel mondo della moda per Barbara D’Urso però si ferma rapidamente perché purtroppo la sua statura era fuori dagli standard richiesti. Barbara però nel mondo dello spettacolo rimane saldamente e debutta come showgirl nel 1977 su Telemilano 58 nel programma Goal, con Abatantuono, Teo Teocoli, Giorgio Porcaro e Massimo Boldi. Lavrò poi come annunciatrice e valletta con Claudio Lippi.

Barbara alla RAI e il topless negli anni ’70

 

Sebbene il nome Barbara D’Urso sia legato a doppio filo con la realtà Mediaset, in realtà la regina di Domenica Live e Pomeriggio 5 è stata anche in Rai. Ha partecipato qui al programma di Rai 2, Stryx, mostrandosi in topless. Il programma però venne ritenuto troppo scandaloso e la Rai stessa lo censurò. Nel 1978, sempre in Rai, Barbara D’Urso affiancò Pippo Baudo alla conduzione di Domenica In, su Rete 1. Il debutto al cinema poi arrivò nel 1982 con la pellicola Erba Selvatica di Gianfranco Campigotto.

Qui trovate il video completo dello spezzone mandato in onda durante il programma La Repubblica delle Donne di Piero Chiambretti.

Per ulteriori news su Barbara D’Urso –> clicca qui