Terremoto in Calabria, forte scossa avvertita a Catanzaro: evacuate le scuole

Questa mattina si è registrata una forte scossa di terremoto in Calabria con epicentro a Catanzaro: fortunatamente non ci sono danni a persone o cose. 

Terremoto in Calabria
Terremoto in Calabria, l’epicentro è stato registrato a Catanzaro. Fonte Foto: Getty Images

Continua a tremare il Sud Italia. Dopo la lieve scossa di terremoto di sabato 5 Ottobre verificatasi a Napoli, poche ore fa se n’è verificata un’altra. Questa volta, però, è successo in Calabria. Alla punta dello stivale, quindi. Eppure, questa è stata leggermente più forte rispetto a quello avvenuta nel territorio campano. Stando a quanto si evince dal Tweet dell’INGV, infatti, la scossa di terremoto sarebbe stata di magnitudo di 4.0. E l’epicentro sarebbe stato rintracciato a Catanzaro. Ebbene si. Fortunatamente, così come accaduto a Napoli, non ci sono state grossi danni a cose o a persone. In ogni caso, però, le scuole del territorio sono state tutte evacuate. Ecco ulteriori dettagli.

Terremoto in Calabria, trema Catanzaro: la scossa è di magnitudo 4.0

Stando a quanto si evince dal Tweet dell’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, alle ore 8:11 di questa mattina, lunedì 7 Ottobre, si è registrata una scossa di terremoto in Calabria. Dalle prime analisi, sembrerebbe che l’epicentro sia stato registrato a 2 Km da Caraffa di Catanzaro. Tuttavia, come spiegato precedentemente, la scossa nel territorio calabrese è state più violenta rispetto a quella verificatasi, nei giorni scorsi, nel territorio campano. Sembrerebbe, infatti, che la magnitudo sarebbe stata di 4,0. Nonostante questo, fortunatamente non ci sono stati grossi danni a persone o cose. In ogni caso, però, lo spavento è stato davvero enorme. Tanto che è stato deciso di evacuare tutte le scuole del territorio, proprio per garantire la sicurezza ai bambini, ed, infine, il tribunale di Catanzaro. Di seguito il Tweet dell’INGV:

Terremoto in Calabria
Il tweet dell’INGV sul terremoto in Calabria

Come dicevamo quindi, lo spavento è stato davvero enorme. Tanto che numerose persone hanno scritto sui social quanto accaduto in Calabria poche ore fa.

Per ulteriori news d’attualità –> clicca qui