Bambina di un anno ingerisce droga: ricoverata in condizioni gravissime

Bambina di un anno in coma farmacologico per aver ingerito droga: le prime indagini raccontano di una situazione scioccante, le forze dell’ordine hanno già aperto un’inchiesta e nell’auto dei genitori sono state trovate delle tracce di sostanze stupefacenti…

Droga bambina
Bambino di un anno in gravi condizioni per aver ingerito droga

Bambina di un anno in condizioni molto gravi dopo aver ingerito con molta probabilità una piccola quantità di droga. Attualmente è ricoverata nel reparto di rianimazione degli Ospedali Riuniti di Foggia. I medici sono quasi certi che si tratti di sostanze cannabinoidi. Al momento, la bambina si trova in coma farmacologico. La vicenda ha fatto scattare l’allarme in famiglia e soprattutto nella cittadina: infatti, i carabinieri hanno aperto un’inchiesta già adesso, mentre si aspettano ancora gli esiti degli esami tossicologici.

Bambina in coma farmacologico: trovata droga nell’auto dei genitori

Le prime indagini, stando a quanto riportano le prime notizie apparse sul web, parlano di droga trovata nell’auto dei genitori. Genitori di 34 e 39 anni nomadi, di origini croate. Fedina penale ricca di precedenti. Per il momento, i medici hanno soltanto riferito che le condizioni della bambina sono gravissime. Ma i militari hanno subito avviato le indagini e da queste si è potuto appurare che nell’auto dei due erano presenti tracce di droga. Per ora, ancora nulla di certo. Ma sicuramente ci saranno aggiornamenti sulla vicenda. La notizia è alquanto scioccante perché si tratta di una bambina con appena un anno di vita. Alcune fonti riportano che la famiglia abita in una roulotte in località Incoronata, nei pressi della città di Foggia. Una situazione che ha dell’incredibile. Al momento, la vita della bambina è messa in serio rischio e, come detto, si trova in coma farmacologico. Non si sa se e quando riuscirà a riprendersi. Al momento, la situazione è grave e delicata. I medici non hanno potuto dire di più di quanto non sia già trapelato dalle prime indagini. Tuttavia, nelle prossime ore seguiranno ulteriori notizie che potranno darci informazioni aggiuntive sulla vicenda che ha scioccato proprio tutti.