Rosy Abate 2, ultima puntata: il finale che nessuno si aspettava

Rosy Abate 2 è giunto all’ultima puntata: ecco cosa è accaduto e come è terminata la fiction, è stato un finale che nessuno si aspettava.

Rosy ABate 2 finale di stagione
Rosy Abate 2, ultima puntata: ecco cosa succede nell’attesissimo finale di stagione, nessuno se l’aspettava

La famosa serie di Mediaset Rosy Abate 2 è, purtroppo, giunta alla puntata finale. Proprio ieri sera, venerdì 11 Ottobre, abbiamo assistito, infatti, ad una chiusura di stagione davvero clamorosa. La serie di Canale 5 che racconta le vicende della ‘Regina di Palermo’ anche quest’anno ha letteralmente sbancato in termini di ascolti. In questa stagione abbiamo visto una Rosy molto ‘mamma’, pronta a tutto per difendere il figlio Leonardo e tenerlo lontano dai guai. Ma cosa accadrà nell’attesissimo finale di stagione in onda su Canale 5? Sorprese e colpi di scena non mancano: ecco svelato il finale che nessuno si aspettava.

Rosy Abate 2, ultima puntata: cos’è successo finora

La seconda stagione è cominciata con l’uscita di prigione di Rosy Abate, dopo 6 lunghi anni. Una volta fuori, Rosy è intenzionata a occuparsi di Leonardo, senza voler ritornare minimamente alla sua vecchia vita, ma le cose vanno in maniera diversa. L’amore tra Leonardo e Nina Costello e soprattutto la vicinanza del giovane al padre di Nina, Antonio, la costringe a intervenire. Rosy si avvicina così a Costello, affarista legato alla camorra, e fa il doppio gioco in un affare con i siciliani, cosa che la mette in serio pericolo. Leonardo, che proprio non riesce a stare lontano dai guai, si fida più di Costello che di sua madre, e quando è il momento di scegliere, sceglie il suocero, ma viene presto ‘tradito’.

Coinvolto nell’omicidio di una poliziotta, Leonardo viene dichiarato colpevole e finisce nel carcere minorile di Nisida, dove si avvicina alla droga e soprattutto viene picchiato ferocemente da alcuni uomini assoldati da Costello, unico vero colpevole dell’omicidio. Rosy, aiutata dal poliziotto Luca Bonaccorso, del quale è innamorata, e da Regina Mainetti, riesce a far evadere Leonardo e a tenerlo lontano dalla droga, ma non da NIna. Per rivedere la sua fidanzata, Leonardo è disposto a tutto, ma quando la riabbraccia e provano insieme a dimostrare la colpevolezza di Costello per l’omicidio della poliziotta, il boss fa un agguato con i suoi uomini e tenta di uccidere Leo, che viene salvato a costo della vita da Regina.

Rosy Abate 2, il gran finale: ecco cosa è accaduto

Sapevamo sarebbe stata una puntata imperdibile, è così è stato. Ancora una volta, la fiction di Mediaset non ha affatto deluso le aspettative dei suoi telespettatori. E, per il gran finale, è stato scelto un epilogo davvero incredibile. Cos’è successo? Beh, innanzitutto Rosy Abate non è assolutamente morta. Certo, non si ancora se ci sarà una terza stagione, ma ciò che conta sapere è che la Regina di Palermo non ha abbondonato il suo personaggio. Cos’è successo ancora? Davvero di tutto, ve l’abbiamo detto. In primis, Leonardo ha scoperto chi è il suo vero padre: Ivan Di Meo, il poliziotto delle prime stagione di Squadra Antimafia. Ed è proprio per questo motivo che il giovane deciderà di seguire le sue orme. Ma non solo. Antonio Costello confessa gli omicidi finendo in carcere. Mentre sua figlia, dopo aver scoperto di essere incinta, scapperà da lui. Decidendo, così, di vivere la sua vita accanto al figlio di Rosy. Convolando, così, a nozze. Unica nota dolente dell’ultima puntata che, senza alcun dubbio, avrà lasciato a bocca aperta i telespettatori? La morte di Luca. Ebbene si. L’agente della polizia che, per Leonardo e Rosy, è stato più che un poliziotto, ha salutato la fiction.