Uomini e Donne Over, la commovente lettera di Riccardo ad Ida: le sue parole spiazzano

Nella puntata odierna di Uomini e Donne è stata mandata in onda la commovente lettera che Riccardo ha letto per Ida: ecco le parole.

Uomini e Donne lettera Riccardo
La commovente lettera di Riccardo per Ida a Uomini e Donne Over. Fonte Foto: screenshot video

È iniziata da pochi istanti la nuova puntata del Trono Over di Uomini e Donne, eppure abbiamo assistito ad una scena davvero commovente. Dopo più di un anno da quando si sono lasciati, Riccardo Guarnieri ha letto un’emozionante lettera che ha scritto per la sua ex compagna, Ida Platano. La loro è stata una storia d’amore davvero molto travagliata, ma altrettanto incredibile. Si sono conosciuti all’interno dello studio televisivo e, dopo l’esperienza a Temptation Island, è proprio lì che hanno chiuso definitivamente il loro rapporto. Tuttavia, a distanza di qualche mese dalla loro chiusura, soltanto adesso il pugliese ha avuto il ‘coraggio’ di confessare tutti i suoi sentimenti per la bella dama. Ecco cosa scrive.

Uomini e Donne, la lettera di Riccardo per Ida: “Io ti amo ancora”

Aspettavamo tutti questi momento. Volevamo tutti che, forse per la prima volta, Riccardo Guarnieri confessasse tutti i suoi sentimenti per Ida Platano. Come dicevamo precedentemente e come tutti sapete, la coppia si è incontrata all’interno degli studi di Uomini e Donne Over. E, da quel momento, hanno dato origine ad una splendida storia d’amore. Terminata, purtroppo, l’anno scorso. In diverse occasioni, la bella parrucchiere ha dichiarato di stare ancora male per il suo ex compagno. A differenza del pugliese che, forse, per il troppo orgoglio non ha mai esposto apertamente i suoi sentimenti. Ecco. Finalmente è giunto il momento. E, proprio nella puntata di oggi, ha letto una commovente lettera per la dolce dama. Una missiva che, ammettiamolo, ha davvero spiazzato e commosso tutti. Persino, il diretto interessato. Più volte, infatti, Riccardo è stato costretto a fermarsi perché, o con occhi pieni di lacrime o con il naso che colava, non riusciva a proseguire con la lettura. Alla fine, però, ce l’ha fatta. E, sottolineando il suo malessere per la situazione creatisi con la Platano nei mesi precedenti, ha confessato di amarla ancora. Ebbene si. “Io ti amo ancora”, conclude la sua lettera Riccardo. Insomma, parole che Ida, molto probabilmente, aspettava e desiderava da una vita. Le faranno effetto adesso?