Dramma a Rovigo, mamma 23enne strangolata dal marito: è morta

Una mamma 23enne è morta dopo essere stata strangolata dal suo ex marito: la tragedia è avvenuta a Rovigo, ecco cosa è successo nel dettaglio.

Mamma 23enne strangolata
Mamma 23enne è stata strangolata dal marito: la tragedia è avvenuta a Rovigo. Fonte Foto: Facebook

Si è consumato una vera e propria tragedia in provincia di Rovigo. È proprio in questa città del Nord Italia che una giovane mamma 23enne ha perso la vita pochissime ore fa dopo essere stata strangolata dal marito dopo la notizia di un’imminente separazione. La vittima è Giulia Lazzari che, dopo 9 giorni di agonia, è tragicamente venuta a mancare. A decretare la sua sorte è stato il suo ex marito Roberto Lo Coco che, da quanto si apprende dal web, avrebbe compiuto tale gesto nel loro appartamento l’8 Ottobre scorso. Ma per quale motivo il giovane ha agito in questo modo? Come dicevamo precedentemente, a spingere il ragazzo a fare una cosa del genere sarebbe stata la scelta della sua consorte a volersi separare a tutti i costi. Ecco gli ulteriori dettagli.

Giulia Lazzari, mamma 23enne, è morta dopo essere strangolata da suo marito

Era l’8 Ottobre scorso quando Roberto Lo Coco, nel suo appartamento matrimoniale in provincia di Rovigo, ha strangolato sua moglie Giulia Lazzari. A far compiere tale folle gesto al giovane ragazzo sarebbe stata la decisione della giovane mamma 23enne di separarsi da lui. Tuttavia, a rendere la vicenda una vera e propria tragedia è anche un altro particolare episodio. Come documentato sul profilo Facebook del ragazzo, Lo Coco era particolarmente geloso di sua moglie. Infatti, come testimoniato da uno screenshot di una loro conversazione riproposta sulla sua bacheca social, Roberto avrebbe esortato sua moglie a trascurarsi per un’uscita con la madre perché troppo geloso di lei. “Non truccarti, fatti brutta, non salutare nessun maschio…”, si legge in questa conversazione. Stando a quanto si apprende, lo scambio di messaggi risalirebbe a tre mesi prima della tragedia. Soltanto pochi giorni fa, infatti, Roberto ha compiuto il folle gesto. Insomma, un altro caso di femminicidio che, senza alcun dubbio, lascia tutti senza parole e sbigottiti.

Per ulteriori news su notizie d’attualità –> clicca qui