Vieni da Me, Paolo Conticini preso di mira dai suoi compagni: la ‘clamorosa’ accusa in diretta

Ospite della puntata odierna di Vieni da Me è Paolo Conticini: l’attore è stato preso di mira dai suoi compagni, ecco la clamorosa accusa.

Vieni da Me Paolo Conticini
Paolo Conticini è stata preso di mira a Vieni da Me: l’accusa in diretta. Fonte Foto: screenshot video

Nuova settimana, nuova puntata di Vieni da Me. L’appuntamento odierno dello show di Caterina Balivo è iniziato da pochissimi istanti, eppure ha regalato già dei momenti davvero incredibili. Ospiti della cassettiera sono: Paolo Conticini, Jonis Bascir e Giovanni Fantoni, protagonisti di un nuovo e divertente spettacolo teatrale. Ecco. È proprio durante questo momento che il bell’attore fiorentino è stato praticamente preso di mira dai suoi compagni. I quali, per quasi tutta la durata dell’intervista, gli hanno lanciato una ‘clamorosa’ accusa. Certo, nulla di scandaloso o di grave, sia chiaro. Anzi, per tranquillizzarvi, è stato un siparietto davvero molto divertente.

Paolo Conticini preso di mira a Vieni da Me: la ‘clamorosa’ accusa

Gli ospiti di questa prima puntata della settimana di Vieni da Me, come dicevamo precedentemente, sono: Paolo Conticini, Jonis Bascir e Giovanni Fantoni. Siamo in attesa di scoprire di chi tra Nicolas Vaporidis e Luca Ward si unirà con il trio. Tuttavia, prima di scoprirlo, è bene che voi sappiate di quanto sta accadendo in questi momenti nello studio televisivo di Rai Uno. C’è davvero da ridere, sia chiaro. Infatti, come dicevamo precedentemente, il bell’attore toscano è stato seriamente preso di mira dai suoi due compagni di teatro. È intento a ricordare la sua infanzia con il nonno Alvaro quando il buon Fantoni fa un chiaro riferimento ai suoi capelli. Dicendo che, nel corso degli anni, sono rimasti sempre gli stessi. “Glieli fa il falegname”, dichiara Giovanni. Ma non solo. Perché, dopo aver fatto vedere un filmato degli esordi di Fantoni nei panni di Fantozzi, l’attore si ‘scaglia’ nuovamente contro Paolo. Esordendo: “No, lui ha i capelli finti”. Insomma, un’accusa davvero ‘clamorosa’, diciamo la verità. Contro cui Paolo non ha assolutamente controbattuto. Piuttosto, si è lasciato andare ad una sana e fragorosa risata. A testimonianza di un ottimo rapporto instaurato tra colleghi.