Meteo ponte Ognissanti, inizio novembre shock: non ci sono buone notizie, ecco le previsioni

Il meteo per il ponte Ognissanti e morti non è positivo: l’Italia verrà flagellata dal maltempo. Vediamo cosa accadrà e le zone più interessate. 

Meteo ponte Ognissanti
Non ci sono buone notizie: l’inizio di novembre sarà shock

In vista della festività di Ognissanti, 1 novembre, ed i Morti, 2 novembre, gli italiani si preparano a trascorrere il weekend fuori città, in famiglia o con gli amici, o a preparare pranzi e pic nic. Mi sa però che dovranno restare in casa: non arrivano buone notizie dai meteorologi che questa mattina hanno confermato ciò che si diceva precedentemente riguardo il tempo. L’Italia a quanto pare sarà invasa da un ondata di maltempo. Sarà un inizio novembre shock soprattutto per tutti coloro che abitano al sud: fino ad oggi le temperature alte ed il sole hanno accompagnato l’autunno. Cosa succederà nei prossimi giorni? Ecco cosa svela ilmeteo.it

Meteo ponte Ognissanti, inizio novembre shock: non ci sono buone notizie, ecco le previsioni

La conferma ufficiale arriva dai meteorologi di meteo.it: l’Italia per il ponte di Ognissanti e dei Morti sarà invasa da un ondata di maltempo. Proprio in concomitanza con i giorni di festività sul paese inizierà ad affluire aria instabile e fredda: già da venerdì 1 novembre ci saranno forti temporali. Inizieranno in Sardegna e con il passare delle ore si sposteranno sui settori tirrenici centro-meridionali. In Sicilia è stato lanciato un allarme nubifragi, specie su Trapani, Agrigento e Ragusa. Per il giorno di Ognissanti il tempo sarà un po’ più stabile al Nord, che vedrà solo nubi e schiarite.

Sabato 2 novembre sarà tragica ancora al Sud: temporali si abbatteranno su Puglia, Basilicata e Calabria, piogge sparse invece colpiranno l’arco alpino centro-occidentale e le pianure piemontesi. La situazione peggiorerà nella serata di sabato e nelle prime ore di domenica 3 novembre: una perturbazione di origine atlantica raggiungerà l’Italia  darà via ad un periodo di maltempo.

Le zone più interessate sono la Liguria, Toscana, Lazio e Campania: forti temporali potrebbero avere conseguenze a Firenze, Roma e Napoli. Il maltempo colpirà anche le regioni settentrionali dove è attesa pioggia: la neve cadrà abbondantemente sull’arco alpino fin sotto i 2000 metri di quota.

Il meteo.it non esclude che nelle prossime ore potrebbero esserci avvisi dalla Protezione Civile Nazionale per mettere al sicuro tutti i cittadini.