Guendalina Tavassi, imbarazzante errore di Striscia la Notizia: il servizio

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:02

Guendalina Tavassi, imbarazzante errore di Striscia la Notizia: il servizio su di lei e l’oggetto che sbianca i denti, cosa è andato in onda

Guendalina Tavassi Striscia la Notizia
Guendalina Tavassi Striscia la Notizia, errore imbarazzante

Guendalina Tavassi è stata protagonista di un servizio andato in onda a Striscia la Notizia in cui si parlava di un oggetto sbiancante per i denti. Una sorta di penna che, quasi magicamente, lascia sui denti un colore bianchissimo e splendente. Da buona influencer, la Tavassi l’ha sponsorizzato ma… beh, qualcosa è andato storto secondo gli autori di Striscia. Sì, perché il risultato in termini di lucentezza sui denti della Tavassi sarebbe praticamente uguale nel prima e dopo. Qualcosa che non quadra, insomma. E quando c’è qualcosa che non quadra, Striscia la Notizia interviene sempre anche solo per una piccola segnalazione. Una segnalazione che tuttavia non era proprio così precisa: nel servizio c’è un errore abbastanza ‘importante’ e di rilievo.

Guendalina Tavassi, errore imbarazzante di Striscia la Notizia: diventa ‘Canessa’

Di sicuro, nel vedersi a Striscia la Notizia sarà sobbalzata un attimo. Ma Guendalina Tavassi non avrà potuto fare a meno, sicuramente, di notare quell’errore lì in alto sullo schermo. Un errore che non è passato inosservato nemmeno tra il popolo social e quindi tra i suoi followers. Ecco che è partita subito la storia su Instagram:

Guendalina Tavassi Striscia
Guendalina Tavassi, l’errore imbarazzante di Striscia la Notizia

Guendalina Tavassi ha subito riportato nelle sue storie l’episodio segnalato da qualche suo fan. Un errore imbarazzante andato in onda su Canale 5 al cospetto di migliaia e migliaia di persone che, evidentemente, conoscono molto bene Guendalina Tavassi e sanno perfettamente che non è la stessa persona di Guendalina Canessa. Insomma, episodi che possono capitare. In effetti, bisogna ammetterlo, il nome è uguale e il cognome è molto simile. Siamo sicuri che gli autori di Striscia non siano stati i primi ad incappare in un errore del genere.