Antonio Cabrini, Vieni da Me: “Vi svelo perché ho sbagliato il rigore ai Mondiali dell’82”

Vieni da Me, Antonio Cabrini ospite di Caterina Balivo racconta al pubblico di Rai 1 perché ha sbagliato il rigore ai Mondiali dell’82.

cabrini-vieni-da-me2

Torna l’appuntamento con Vieni da Me di Caterina Balivo e i giochi di intrattenimento pomeridiano che ci portano a conoscere tanti personaggi televisivi e dello spettacolo in un’ottica nuova! Oggi l’ospite è Antonio Cabrini ex calciatore e allenatore di calcio italiano. Si presta al gioco della Cassettiera e ripercorre con Caterina alcuni momenti molto importanti della sua carriera. Dopo l’intervista con Stefano Tacconi nel salotto della Balivo arriva un altro grande campione che ha vissuto l’emozione della vittoria dei Mondiali di Calcio dell’82

Il rigore sbagliato ai Mondiali: la verità di Antonio Cabrini

Si parte subito dai Mondiali dell’82 in Spagna quando nella finale Cabrini sbagliò un rigore: “Certo che non si ricorda mai quel gol che hai fatto nella semifinale che ci ha portato alla Finale” dichiara Caterina e Antonio coglie l’occasione per raccontare: “Ero un difensore, mi piaceva andare in attacco e spesso mi veniva bene anche fare gol. Nella finale divenni rigorista perché non c’era Antognoni per un infortunio, sbagliai certo, ma lo dico sempre. La colpa è di Paolo Rossi e c’è un motivo. Mi è passato dietro lui, a un metro, e mi ha detto “Te la senti?”. Io ho fatto finta di niente, ma in quel momento sai…me l’ha tirata”. La vittoria poi che li ha portati a diventare Campioni del Mondo nell’82 è rimasta storica e al ritorno dalla Spagna hanno volato sull’aereo presidenziale. C’erano Zoff, Causio e il commissario tecnico Bearzot, giocavano a TreSette con il Presidente Pertini sul suo aereo dopo la vittoria ai Mondiali dell’82 in Spagna. Il Presidente ha sbagliato a giocare una carta, ma nessuno si osava a dirgli qualcosa. Però mi sono scusato anche con lui del rigore sbagliato”.