Morto Fred Bongusto, l’appello di Pippo Baudo alla Rai: “Sarebbe giusto ricordarlo”

Fred Bongusto è morto e Pippo Baudo lancia un appello molto importante alla Rai e al Festival di Sanremo: “È stato un grande e sarebbe giusto ricordarlo”

fred bongusto morto appello pippo baudo
Fred Bongusto morto, l’appello di Pippo Baudo (Fonte: Google)

Il mondo della musica è in lutto: è morto Fred Bongusto, cantante originario di Campobasso e autore di un brano storico come “Una rotonda sul brano“. Il cantautore si è spento all’età di 84 anni nella sua casa di Roma dopo una lunga malattia. Da stamattina molti amici e colleghi ricordano la sua grandezza. Tra questi c’è Pippo Baudo, che ha lanciato un appello molto importante alla Rai e al direttore artistico del Festival di Sanremo.

Fred Bongusto morto, l’appello di Pippo Baudo

La morte di Fred Bongusto ha suscitato un forte malessere nel mondo della musica e della televisione. Il cantautore era amatissimo dal pubblico e molto apprezzato da amici e colleghi. È stato uno dei cantanti più importanti degli anni sessanta e il suo brano “Una rotonda sul mare” ha fatto innamorare tantissime coppie. Bongusto era malato da tempo, come rivelato anche da uno dei suoi più grandi colleghi Mimmo Di Francia: “Nel 2002 gli proposi ‘mbraciame, ma lui non ce la faceva a cantare, stonava, perchè stava iniziando a diventare sordo“.
Qualche ora fa, Pippo Baudo ha lanciato un appello molto importante al mondo della televisione e in particolare alla Rai: “È stato un grande cantante, sarebbe giusto che a Sanremo venisse ricordato con l’affetto e il rispetto che merita“. Un appello lanciato non solo ai vertici della rete pubblica italiana, ma anche al conduttore e direttore artistico del Festival di Sanremo.

Vedremo se Amadeus raccoglierà l’appello di Pippo Baudo e deciderà di dedicare un piccolo spazio al cantautore scomparso questa notte. Negli anni passati il festival della canzone italiana ha omaggiato tantissimi artisti scomparsi, soprattutto durante la serata delle cover.