Amici, cosa succederà sabato prossimo: chi entrerà tra i giudizi in sospeso

ULTIMO AGGIORNAMENTO 17:30

Amici, cosa succederà sabato prossimo: chi entrerà tra i giudizi in sospeso… come sappiamo, i professori hanno voluto sospendere le loro decisioni

Amici Maria De Filippi
Amici, cosa succederà: chi entrerà tra i ragazzi col giudizio in sospeso (Foto: Instagram)

E’ appena terminata la prima puntata di Amici 2019: Maria De Filippi è partita con la registrazione in cui si è formata già la classe. Un po’ più avanti rispetto alle altre edizioni perché quest’anno c’è stato Amici Celebrities a prendersi un po’ di ‘spazio’ televisivo. Per cui, gioco forza, qualche puntata di Amici è stata eliminata. Non abbiamo avuto il tempo di conoscere i ragazzi prima delle selezioni, ma è stato comunque tutto molto emozionante. Anche perché, in questa puntata, sono venuti fuori 17 talenti di cui tre restano col punto interrogativo. Il motivo? Non è ancora ufficiale il loro ingresso perché i professori vogliono valutare l’ingresso di altri concorrenti. In particolare, un ballerino che la Celentano ha presentato ai colleghi e che non era lì perché abita all’estero.

Cosa succederà sabato ad Amici 2019: chi entrerà tra i ragazzi col giudizio in sospeso

Rudy Zerbi, anche lui ha voluto tenere il giudizio in sospeso per l’ingresso di due cantanti molto diversi tra loro ma con ottime doti in termini di scrittura. Ricapitolando: i ragazzi con il giudizio in sospeso sono Valentin, ballerino, che sarà messo a confronto con il ragazzo proposto dalla Celentano. Poi, ci sono Skioffi e Gabriele, due cantautori per i quali Rudy ha voluto ancora un po’ di tempo per valutarli. In questa settimana, ci sarà modo di valutarli come si deve e di sicuro nella prossima puntata i professori potranno dare un giudizio preciso e sicuro. L’appuntamento, dunque, è per sabato 23 novembre: andrà in onda la seconda puntata di questa edizione di Amici in cui vedremo chi è stato scelto tra i ragazzi col giudizio in sospeso. Ad oggi, tutti erano già abbastanza emozionati per l’occasione ricevuta anche se non erano ancora stati ufficialmente ‘scelti’ dalla giuria. Insomma, quest’anno ci aspettano tante belle novità.