Alarm Phone, naufragio al largo della Libia: strage di migranti, 67 morti

ULTIMO AGGIORNAMENTO 23:37

Un’altra strage di migranti al largo della Libia: Alarm Phone tramite vari tweet ha segnalato un gommone sgonfio con 30 sopravvissuti e 67 morti. La terribile notizia.

Alarm phone migranti
Un’altra strage di migranti al largo della Libia: Alarm Phone tramite un tweet ha dato una triste notizia

Nel pomeriggio di oggi, 20 novembre, un pescatore ha chiamato Alarm Phone, la linea telefonia di supporto per i migranti che attraversano il Mediterraneo, ed ha segnalato l’esistenza di un gommone trovato sgonfio al largo della Libia. Secondo quanto descritto, 30 persone sarebbero sopravvissute mentre 67 migranti hanno perso la vita in mare. Lo ha comunicato Alarm Phone su Twitter chiarendo: “Non possiamo confermare la notizia ma temiamo una strage”.

Alarm Phone, naufragio al largo della Libia: strage di migranti, 67 morti

Alarm Phone è il progetto istituito per fornire aiuto ai migranti in difficoltà nel Mar Mediterraneo: documenta situazioni, informa le guardie costiere e mobilita, quando possibile, eventuali soccorsi. Ha aggiornato il suo profilo Twitter poco fa dando una terribile notizia: Nel tardo pomeriggio un pescatore ha chiamato Alarm Phone e ci ha informati di un naufragio al largo della Libia. Secondo quanto ha detto, circa 30 persone sono sopravvissute mentre 67 sono morte. Per chiarezza: non possiamo confermare questa informazione ma temiamo una strage“. 

Non è l’unico tweet questo pubblicato dal profilo ufficiale di Alarm Phone. Questo un altro: Secondo la testimonianza, verso le h17 dei pescatori hanno trovato un gommone sgonfio al largo di Tripoli, e molte persone in mare. Sono riusciti a salvarne 30, ma molte altre sono annegate. Ci hanno detto di aver tentato di contattare la c.d. guardia costiera libica ma invano“.  La Ocean Viking di MSF nove ore fa ha fatto sapere di aver salvato 30 persone da una barca che si trovava in difficoltà, individuata tramite un binocolo. I sopravvissuti erano in mare dalla scorsa notte: 125 persone sono state salvate.

Per altre notizie d’attualità CLICCA QUI