Ezio Greggio, clamorosa decisione: rifiuta la cittadinanza onoraria della ‘sua’ Biella, il motivo spiazza

Ezio Greggio, clamorosa decisione: rifiuta la cittadinanza onoraria della sua città, Biella, per un motivo che lascia tutti a bocca aperta. 

Ezio Greggio è un noto e amatissimo conduttore e show man televisivo, volto storico di Striscia la Notizia insieme a Enzo Iacchetti, nonché attore. Originario di Cossato, paese piemontese in provincia di Biella, ha stupito tutti con una decisione clamorosa. Il conduttore ha infatti rifiutato l’onorificenza di cittadino onorario di Biella, per un motivo ben preciso: ecco spiegate le sue ragioni.

Ezio Greggio rifiuta la cittadinanza onoraria di Biella: il motivo che spiazza tutti

Ezio Greggio è nato a Cossato, piccolo paese in provincia di Biella. Quando il sindaco della città piemontese gli ha offerto di diventare cittadino onorario del capoluogo di provincia che richiama le sue origini, il conduttore si è gentilmente rifiutato. La decisione ha spiazzato tutti, ma il motivo è ben preciso: la giunta comunale leghista di Biella ha rifiutato poco tempo fa di conferire la stessa onorificenza alla senatrice a vita Liliana Segre, messa sotto scorta per aver ricevuto offese e minacce. La donna, sopravvissuta ai campi di concentramento nazisti, ha ricevuto la solidarietà di diversi comuni, come Genova e Bologna, che l’hanno nominata cittadina onoraria. Non ha fatto lo stesso Biella, perché il sindaco non l’ha ritenuta meritevole di particolari gesti per la sua città. Ecco spiegata la decisione di Greggio, che ha sottolineato di non voler andare contro nessuno, ma solo a favore della Segre, e di voler rispettare con questa decisione i suoi valori e la sua storia, visto che suo padre è stato per anni deportato nei campi di concentramento.