Uomini e Donne Trono Over: che lavoro fa Ida Platano?

Che lavoro fa Ida Platano di Uomini e Donne? Insomma, quale è la sua attività principale e come si guadagna da vivere quella che, al momento, è una delle donne più belle della trasmissione di Maria De Filippi

Ida Platano lavoro
Ida Platano di Uomini e Donne

Ida Platano è sicuramente una delle ‘dame’ più belle e corteggiate di Uomini e Donne, trono over. Ma siamo sicuri di conoscere proprio tutto di lui? In tanti, infatti, si chiedono quali siano le sue origini. Dove sia nata e come si sia ritrovata al Nord ad un certo punto della sua vita. Ecco, come possiamo leggere in un’intervista rilasciata a Uomini e Donne Magazine, Ida si è sposata molto giovane ed ha lasciato presto il suo paese d’origine: la Sicilia.

Perché Ida Platano si è sposata a 18 anni

Nell’intervista ci sono tantissimi retroscena molto interessanti sulla bellissima donna che, ultimamente, sembra essersi legata a Riccardo Guarnieri. Sempre tra alti e bassi, però, la loro relazione. Adesso ha un figlio che è la sua vita, il suo amore, il suo tutto. Un figlio nato dalla relazione con il suo precedente marito. Una relazione breve. Un matrimonio arrivato quando lei aveva appena 18 anni. Ecco cosa ha raccontato la bella Ida: “A 18 anni mi sono dovuta sposare per seguire al Nord l’amore di allora (senza matrimonio i miei me lo avrebbero impedito), quello che poi è diventato mio marito. Il mio matrimonio è durato solo 10 anni”.

Che lavoro fa adesso Ida?

Stando a quanto viene indicato da lei stessa nell’intervista, Ida Platano attualmente ha una sua attività commerciale a cui dedica molto tempo. Le sue giornate si dividono tra il figlio, Samuele, e quel lavoro. In passato, come dice, non ha mai avuto tutto questo tempo per cercare nuove relazione e conoscere delle persone. Il lavoro le ha portato via molto tempo, però se l’è cavata, Ida, nonostante tutto. Nonostante un divorzio, un matrimonio durato pochissimo, ed un figlio a cui non ha mai fatto mancare nulla, soprattutto l’educazione. Infatti, è proprio lei stessa a dire: “Samuele è l’amore della mia vita. Mi piace essere mamma anche se è faticoso fare la madre e il padre. Mio figlio è nato da una breve relazione, ma l’ho desiderato tantissimo. Sono un po’ rigida nell’educarlo, me ne rendo conto anch’io, ma ci tengo molto alle regole”.