Cosa possiamo aspettarci da Gomorra 5 dopo L’Immortale | Spoiler

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:35

Cosa sappiamo e cosa possiamo aspettarci da Gomorra 5 dopo la visione del film “L’Immortale” (questo articolo contiene spoiler)

gomorra 5 spoiler news
Cosa sappiamo su Gomorra 5 dopo l’Immortale, spoiler (Fonte: Google)

Ieri è uscito in tutte le sale cinematografiche “L’Immortale“, il primo film da regista di Marco D’Amore. La pellicola ripercorre l’infanzia di Ciro Di Marzio, sopravvissuto al terremoto dell’Ottanta e cresciuto in un orfanotrofio. Divenuto adolescente, Ciro crescerà sotto l’ala di Bruno, un ladruncolo di paese e aspirante contrabbandiere. Lo stesso Bruno che incontrerà qualche anno dopo a Riga, in Lettonia, dove si è rifugiato dopo essere scampato all’ennesimo attentato.
“L’Immortale” è un progetto crossmediale, come raccontato dai produttori in conferenza stampa, e per la prima volta nella storia della serialità un film si inserisce a cavallo tra due stagioni di una serie televisiva. Il film di Marco D’Amore fa da apripista alla quinta stagione di Gomorra – la serie.

Cosa sappiamo su Gomorra 5 dopo L’Immortale?

Ciro è vivo. Il colpo sparato da Genny non è stato fatale. L’immortale di Secondigliano è riuscito a riemergere dalle acque del golfo di Napoli ed è scappato a Riga con l’aiuto di Don Aniello (protagonista di alcune scene in Gomorra 3). Lì ha ritrovato Bruno, suo mentore da piccolo, ha formato una piccola paranza e si è messo in affari con i russi. Peccato però che questi siano in guerra con i lettoni. Ciro sarà chiamato a schierarsi, ma ancora una volta lo farà in grande stile, eliminando sia il capo degli uni che degli altri. Di Marzio non vuole padroni e così si fa consegnare anche la testa di Don Aniello. L’esecutore ovviamente è Genny Savastano. I due possono riabbracciarsi, suggellando il finale del film.
Ciro è divenuto il padrone della Lettonia e dovrà mantenere i contatti con Napoli per rifornirsi di cocaina. Il suo canale probabilmente sarà Genny, che come sappiamo non se la passa bene. L’erede della famiglia Savastano ha chiesto aiuto al Maestrale – di cui non si conosce ancora l’identità – e adesso è rinchiuso in un bunker.

Ciro Di Marzio è tornato, adesso è ufficiale. L’immortale di Secondigliano probabilmente sarà di nuovo presente nel cast di Gomorra – la serie e non solo nelle vesti di regista. Con lui potrebbero esserci anche Vera, moglie di un suo scagnozzo ammazzato, e Bruno, che nel frattempo ha tradito Ciro, è stato scoperto e risparmiato. I due personaggi sono interpretati rispettivamente da Marianna Robustelli e Salvatore D’Onofrio. Marianna è un talento mady in Campania di cui sicuramente sentiremo parlare. Salvatore, invece, è un attore riscoperto e rilanciato da Marco D’Amore.