Nicoletta Mantovani racconta la sua malattia: l’incredibile gesto d’amore di Luciano Pavarotti

Nella puntata del 14 dicembre di Verissimo è stata ospite Nicoletta Mantovani, vedova del grande tenore Luciano Pavarotti. Ecco cosa ha dichiarato a Silvia Toffanin.

Nicoletta Mantovani
Le parole sorprendenti di Nicoletta Mantovani a Verissimo

Nella puntata di Verissimo del 14 dicembre è stata in studio Nicoletta Mantovani. A Silvia Toffanin la vedova del famoso tenore Luciano Pavarotti ha ripercorso il suo passato raccontando retroscena e segreti a partire dalla giovinezza. In primo piano il suo amore per il tenore: i due avevano un’enorme differenza d’età, lei aveva appena 23 anni quando lo conobbe. Sono passati 12 anni dalla scomparsa di Luciano, ma il suo amore è ancora vivo dentro di lei. Ecco le parole della Mantovani nello studio della conduttrice Mediaset.

Nicoletta Mantovani racconta la sua malattia: l’incredibile gesto d’amore di Luciano Pavarotti

Nicoletta Mantovani è stata ospite di Silvia Toffanin in Verissimo lo scorso 14 dicembre 2019. Ha raccontato tanto di se’ e della sua storia con Luciano Pavarotti: quando incontrò il tenore aveva solo 23 anni e la loro storia d’amore fece scandalo in Italia per via dei 34 anni di differenza. “Il primo bacio è scoccato sulla corsia di emergenza in autostrada – ha raccontato la Mantovani – mi disse ‘Vieni con me’, doveva fare un viaggio in Europa. Dissi di no, ma l’ho accompagnato in aeroporto: poi sono salita con l’aereo con lui”.

La 50enne ha raccontato di non aver mai sentito la differenza d’età e che tra i due, era lui il giovane della coppia. Poi è arrivata la dichiarazione che nessuno si aspettava: “Insieme a lui ho scoperto di avere la sclerosi multipla“. Ha continuato: “All’epoca non era conosciuta questa malattia, avevo strane sensazione. Io non sentivo nulla, potevano tagliarmi non avrei sentito nulla. Non sapevo cosa fosse, avevo 24 anni”. La Mantovani ha rivelato di aver pensato di lasciare Luciano, per la sua impossibilità nel stargli accanto. Lui era una persona saggia, mi disse ‘Io fino a questo momento ti ho amato, da adesso ti adoro. Io e te questa battaglia la vinceremo insieme” ha spiegato la donna. “Lì mi si è aperto un mondo, mi incoraggiava e faceva in modo che non mi sedessi sulla malattia. Mi spronava tantissimo. E’ stata durissima, ma lui con la sua felicità mi dava lo spirito per crederci” ha continuato. La storia d’amore con Pavarotti, nata nel ’94, fu coronata dalla nascita di Alice, che ora ha 16 anni. La gravidanza è stata molto delicata ed il parto fu difficile: non riuscì a sopravvivere Riccardo, il gemello. “Sono rimasta incinta di due gemelli e di un ‘terzo incomodo’: avevo una massa tumorale. Volevano che abortissi e ho detto di no” ha spiegato Nicoletta aggiungendo di aver fatto la gravidanza a letto. Perse Riccardo e con un taglio cesareo d’emergenza nacque Alice.