Mia madre ha ucciso mio padre: la confessione di Charlize Theron

Charlize Theron racconta di sua madre: “Ha ucciso mio padre, era un alcolizzato violento. È stata legittima difesa”.

Getty Images

L’attrice Charlize Theron siamo abituati a vederla sul grande schermo. Bellissima, capace e professionale interpreta sempre ruoli di grande rilievo. Dietro all’attrice però, come sempre, c’è un essere umano. Una donna che in occasione della promozione del suo film Bombshell ha riportato alla memoria un episodio doloroso. Sua madre ha sparato e ucciso suo padre per autodifesa quando l’attrice aveva solo 15 anni.

Charlize Theron, il padre alcolizzato che ha sparato e lei e alla madre

Un episodio durissimo da raccontare, da vivere e sicuramente anche da rivivere oggi. Charlize ha 44 anni, ma proprio quando ha presentato il suo film Bombshell, ha ricordato una parte dolorosa del suo passato. Sua mamma, Gerda, ha infatti ucciso con un colpo di pistola il padre, Charles. L’uomo aveva problemi molto gravi con l’alcool e spesso a casa era violento sia con la moglie che con la figlia. Una sera è infatti tornato a casa molto ubriaco, come racconta la Charlize stessa, e con una pistola in mano. Le due, all’epoca l’attrice aveva solo 15 anni, si sono spaventate tantissimo. Mamma e figlia si sono rifugiate nella camera da letto della bambina, bloccando la porta con il peso del loro corpo. L’uomo ha sparato verso di loro, senza ferirle fortunatamente. A quel punto la madre di Charlize Theron ha preso una pistola che tenevano in un’altra zona della casa, per sicurezza, e gli ha sparato. È stata legittima difesa e infatti la madre non è stata incriminata.

Charlize Theron e le molestie a 19 anni

Difficile però superare un episodio del genere e anche se oggi Charlize Theron non si vergogna a parlarne non è comunque una cosa semplice. “L’ho sempre visto come un uomo malato” si legge sul Corriere della Sera. Un momento complicato, quanto le molestie subite al suo primo provino quando aveva 19 anni. L’attrice ha spiegato che quando succede ad altre persone è sempre facile dire cosa si sarebbe dovuto fare, ma quando succede ci si sente storditi e non si sa come reagire.