Cosa mangiare a Natale per non ingrassare?

Cosa mangiare e cosa no per evitare di ingrassare troppo durante le feste di Natale 2019.

cosa-mangiare-natale-2019 (2)
Pixabay

Ci siamo. Manca pochissimo all’inizio della maratona alimentare in vista del Natale e del Capodanno. Se vi state quindi chiedendo come fare a non lasciarvi troppo andare e arrivare al 26 sera con 10 chili in più rispetto al 23 dicembre ecco qualche consiglio per voi. Come prima cosa state tranquilli. Ogni dietista e nutrizionista che si rispetti vi dirà che mangiare un po’ di più un giorno non implica certo buttare alle ortiche tutto il lavoro fatto fino ad ora per rimettervi in forma, anzi. Concedersi un pasto piacevole, senza pensieri è la giusta ricompensa dopo tante insalatine divorate fingendo che fossero patatine fritte.

I consigli per non ingrassare a Natale: cosa mangiare

Come fare allora a non esagerare troppo col cibo durante le feste, ma allo stesso tempo a concedersi qualche ricompensa per il palato? Il primo consiglio che vi diamo è quello di scegliere un giorno in cui mangiare senza pensieri. Fingete che sia il vostro pasto libero a settimana anche se magari non è il sabato come di consueto. Può essere il 24 sera, o il 25 a pranzo… dipende dalle tradizioni familiari che avete. In questa giornata cercate di non farvi troppi problemi e deliziate il vostro palato. Gli altri giorni, invece cercate di tenervi un po’. Sappiamo che magari ci saranno cene con amici, aperitivi con i colleghi dell’ufficio e tanti altri appuntamenti, ma cercate di dire no all’alcool, di ridurre i carboidrati e di non lasciarvi andare troppo ai dolci o comunque di non cedere alla tentazione di mangiare troppe porizioni di qualsiasi sia il vostro piatto preferito. Occhio poi a pandori e panettoni, sono dolci generalmente confezionati, quindi lavorati e magari più ricchi di zuccheri di quanto non ci saremmo aspettate.