Elettra Lamborghini, mascherina in volto: la cura è diventata quotidiana

Elettra Lamborghini anche questa mattina si è mostrata con la mascherina dell’Aerosol in volto: la cura è diventata quotidiana, come sottolinea anche lei stessa.

elettra lamborghini cura
La ‘twerking queen’ è malata: la cura dell’Aerosol è diventata quotidiana

E’ tra le cantanti, ballerine e personaggi televisivi più amati d’Italia: è inoltre super seguita sui social Elettra Lamborghini. La sua carriera è cominciata nelle discoteche della Lombardia; poi è approdata come ospite in Chiambretti Night. Nel 2016 ha partecipato a ‘Super shore’ un programma spagnolo e poi è stata protagonista di ‘Riccanza‘: insomma, ha iniziato come concorrente di programmi d’intrattenimento in onda su MTV per poi diventare cantante, collaborando con Guè Pequeno e Sfera Ebbasta nel singolo Lamborghini. E’ stato un vero e proprio successo al punto da arrivare ai Wind Music Award e conquistare due dischi di platino. E’ stata coach in The Voice, e continua la sua carriera da cantante e ballerina, soprattutto di ‘twerk’. Le caratteristiche di Elettra che la contraddistinguono, oltre al suo bel viso ed il suo corpo seducente, sono la semplicità e la simpatia: sui social racconta ciò che le accade e riesce sempre a far sorridere. Purtroppo però da qualche giorno non si sente bene: ecco come si è mostrata sui social.

Elettra Lamborghini, mascherina in volto: la cura è diventata quotidiana

Lo ha sottolineato anche lei, ‘everyday’: sì, ormai tutti i giorni è costretta a fare l’aerosol. Si tratta di una cura con la quale, per via inalatoria, vengono somministrati dei medicinali. Solitamente l’aerosol viene fatto quando si soffre di raffreddore, tosse, di infiammazioni ed infezioni delle vie aeree. La nostra Elettra Lamborghini si è mostrata anche oggi con il suo tubo con la mascherina in volto ed ha dato così il ‘buongiorno’ ai suoi fan e follower.

Prima di Natale già la cantante, ballerina e personaggio televisivo ha raccontato agli utenti di IG il suo traumatico risveglio, dovuto al raffreddore. Certo, è davvero una scocciatura l’influenza: il senso di spossatezza non ti abbandona mai. Anche fare l’aerosol non è piacevole, sopratutto se diventa quotidiano. Elettra però non perde mai l’ironia e la sua simpatia che la contraddistingue da tutti: anche i termini che usa o come chiama i suoi fan sono simpatici. Nella IG story pubblicata stamattina si legge infatti ‘Buonciolloh al pubblico maschile e buonciolloh al pubblico femminile’. Sono piccole cose che la rendono sempre divertente e piacevole da seguire.

Elettra con l’aerosol: è diventata una cura quotidiana

Eccola qui mentre fa il suo Aerosol, cura diventata ormai quotidiana.