Francesca Fioretti, il post commovente per Davide Astori: “Ci hai trovate”

Francesca Fioretti: “Ci hai trovate”, un’immagine che lascia senza parole. Spunta il post commovente per Davide Astori sul suo profilo Instagram

Francesca Fioretti Astori
Francesca Fioretti e il post commovente per Davide Astori

Un grande amore non può finire. Non può essere la lontananza, l’assenza fisica, il non vedersi a spezzare quella catena. Francesca Fioretti, moglie di Davide Astori, calciatore della Fiorentina morto il 4 marzo 2018, gli ha appena dedicato un post che lascia senza fiato. Un post di quelli che non hanno bisogno di molte parole. Due, tre al massimo. Con un’immagine che parla da sola e la dice lunga. Francesca ha incollato i nostri occhi allo smartphone quando, scrollando, ci siamo imbattuti nella foto che aveva appena pubblicato. Ultimamente, non si è vista molto. Dopo la tragica morte di Davide ha preferito starsene in disparte, proteggendo al massimo la piccola che, purtroppo, ha perso il papà. C’è da fare i conti con la vita, quella vera, quella dura, e spesso non si trova il tempo e lo spazio tra gli interessi e le cose da fare per condividere e pubblicare foto. Ma, stavolta, Francesca l’ha fatto.

Francesca Fioretti: il messaggio commovente per Davide Astori

“Ci hai trovate”. Tre parole, quanto basta per dedicare un momento, un’emozione, uno stato d’animo ed un paesaggio pazzesco a chi non c’è, ma per lei c’è eccome. “Ci hai trovate”, riferito a Davide, che le segue passo passo. Segue lei, segue sua figlia, senza mai distogliere lo sguardo. E’ così che ce l’ha fatto immaginare, Francesca, ed è così che anche lei lo immagina. Davide Astori non potrà mai lasciare le sue donne. Così, con un’immagine che raffigura l’aurora boreale, Francesca ha reso l’idea di cosa possa essere l’amore anche dopo una tragedia simile. Ha fotografato l’aurora boreale perché ha trascorso le festività natalizie ed il capodanno al Polo Nord. “Forever, together”, aggiunge agli hashtag dell’immagine. Parole che non possono che riferirsi a lui. Un’immagine ad altissimo impatto. Che tocca il cuore. Tenera e violenta allo stesso tempo. Passionale, dolce e triste. Un pugno allo stomaco.

Gli ultimi aggiornamenti sulle indagini

Un evento che scosse il mondo del calcio e non solo. Davide Astori morì il 4 marzo del 2018 a Udine. Era lì in trasferta con i suoi compagni di squadra. La Fiorentina, infatti, avrebbe dovuto giocare una partita di campionato contro l’Udinese. La Procura vuole vederci chiaro: la prima versione dei fatti racconta che Davide sia morto nel sonno. Tuttavia, dopo un po’, sono partite anche le indagini sulla morte del calciatore. Non manca molto all’inizio del processo che vede coinvolto il dottor Giorgio Galanti, accusato di omicidio colposo, stando all’accusa formulata dalla Procura di Firenze.