Quanto è costato l’abbandono di Morgan e Bugo dal Festival di Sanremo 2020?

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:00

L’abbandono di Bugo dal palco del Festival di Sanremo 2020 con la conseguente eliminazione di lui e Morgan ha delle ripercussioni economiche.

costo-penale-bugo-morgan-palco
Instagram

Durante le due conferenze stampa di Bugo e Morgan che sono seguite all’abbandono dei due dalla gara del Festival di Sanremo 2020, gli artisti hanno detto subito che quel gesto gli sarebbe costato caro. Non solo in termini di credibilità, ma anche a livello economico. Ora che è trascorsa una settimana da quel particolare momento Bugo, come riporta Novella 2000, ha svelato quali sono state le conseguenze economiche che la sua etichetta subirà.

Cosa era successo tra Bugo e Morgan

Per chi si fosse perso il momento, nel corso della quarta serata del Festival di Sanremo 2020, Christian Bugatti, in arte Bugo, ha abbandonato il palco del Teatro Ariston dopo pochi secondi dall’inizio della kermesse in quanto il suo compagno di viaggio, Morgan, ha cambiato il testo della canzone. Non in positivo, anzi, riempiendola di insulti per lui. Gli screzi tra i due circolavano da un bel po’, ma non erano arrivati ancora all’esplosione che invece si è consumata in diretta. Bugo lascia il palco, Morgan gli va dietro. Amadeus e Fiorello cercano di capire cosa sia successo. Da lì inizia tutto. I due artisti hanno raccontato le loro verità, chi a Domenica In, come Bugo, chi invece a Live Non è la D’Urso come Morgan.

Bugo parla della penale che la sua etichetta dovrà pagare

Ora che sono passati alcuni giorni torna proprio Bugo a parlare dell’accaduto sulle pagine de La Stampa. Il cantante ha spiegato che era partito per Sanremo pieno di gioia, ma che tutto si è tramutato in un incubo. Parlando poi delle conseguenze economiche dell’accaduto, sempre su La Stampa, Bugo ha spiegato che ci sarà da pagare una penale per l’abbandono del palco del Teatro Ariston. La Mescal, l’etichetta di Bugo (e pare anche di Morgan) dovrà pagare delle penali che però ancora non si possono quantificare, ma il cantante ha dichiarato: “Non si parla di pochi euro – e aggiunge- Parlare di complotto è incredibile, non capisco”.

La speranza di Bugo è che ora come ora almeno la gente si possa concentrare sulla sua musica e che possa conoscere meglio l’artista che era e quello che è oggi.