Coronavirus | Fedez influenzato, follower preoccupati: “Me lo state scrivendo tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:11

Coronavirus, tutti preoccupati per Fedez influenzato: “Non facciamoci prendere dall’isteria, me lo state scrivendo tutti”

Fedez Coronavirus
Fedez risponde ai fan che si preoccupano per lui

Fedez ha voluto esprimersi su ciò che sta accadendo in Italia negli ultimi giorni. Il Coronavirus, purtroppo, è arrivato nel nostro paese e sta tenendo tutti in ansia. Si contano già le prime vittime e la situazione è estremamente delicata. Allo stesso tempo, però, non è detto che si debba obbligatoriamente cadere nel panico e cominciare ad agire sconsideratamente. Come sappiamo, Fedez vive a Milano, e per questo alcuni dei suoi follower di Instagram si sono preoccupati per le sue condizioni. Già, anche perché nell’ultimo periodo il rapper è apparso influenzato. Ma cerchiamo di capire nel dettaglio cosa è successo.

Fedez preoccupa i fan perché è influenzato: “Non facciamoci prendere dall’isterismo”

I prezzi dei disinfettanti sono alle stelle e questo non va bene al rapper: “Sono indignato”. Poi, denuncia nelle storie Instagram che il numero verde per l’emergenza in Lombardia non funziona a dovere. Infine, vuole dedicare qualche storia ai suoi fan che sono in apprensione per le sue condizioni di salute: “In tanti me lo state chiedendo: sì sono influenzato. Ma non facciamoci prendere dall’isterismo”.

Dopo un po’, riprende Chiara Ferragni che è stesa sul divano di casa con un’aria non proprio rilassata: “Amore, sei in ansia? Non ti preoccupare, che prima o poi Benji e Fede si riuniscono”. Chiara capisce subito l’ironia di suo marito. Ironia alla quale è abituata, e sorride semplicemente. Dopo un po’, nelle storie Instagram del rapper appare un avviso della Regione Lombardia che chiarisce la situazione sulle linee del centralino a cui stanno arrivando innumerevoli chiamate. Insomma, ciò che trapela dalle storie di Fedez è che lui non è così allarmato. Anzi, invita tutti a stare calmi e a pensare ad altro. Certo, non si può mica far finta di niente, ma quanto meno bisogna evitare di farsi prendere dal panico.