Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell’UE

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:22

Coronavirus, importanti cambiamenti anche per le piattaforme online e per Netflix: la particolare richiesta dell’UE per affrontare questo periodo difficile

Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell'UE
Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell’UE

Nuovi aggiornamenti da Coronavirus, adesso a subire variazioni sostanziali, non sono solamente le emittenti televisive, ma anche le piattaforme digitali di streaming. Thierry Breton commissario europeo per il mercato interno e i servizi ha esortato tutti gli operatori di contenuti streaming e on demand a non occupare troppo la banda internet. In queste settimane di quarantena forzata la maggioranza della popolazione, ovviamente, utilizza internet per tenersi occupata, distrarsi, studiare. La pandemia da Covid 19 ha costretto tutti a casa e di conseguenza l’utilizzo di internet è aumentato in maniera esponenziale e Breton teme che di questo passo la banda di internet non possa garantire al meglio il servizio e prima di arrivare a questo punto critico, ha deciso di fare un appello a tutti gli emittenti di streaming come Netflix.

Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell’UE

In un momento così delicato il commissario vuole evitare ulteriori problematiche e per permettere a tutti di continuare ad utilizzare internet al meglio, ha fatto un appello, anche attraverso Twitter a tutte le emittenti streaming: Netfliz, Amazon Prime Video, Now Tv, Chili, Infinity. La proposta di Breton è quella di eliminare per un mese l’ultra hd. L’utilizzo dell’alta definizione infatti, implicherebbe un maggiore utilizzo della banda di internet. Una riduzione di questo servizio, potrebbe aiutare parecchio a non sovraccaricare il servizio. Nell’appello su Twitter ha così scritto: “Piattaforme di streaming, operatori di telecomunicazioni e utenti, tutti abbiamo la responsabilità comune di adottare misure per garantire il buon funzionamento di Internet durante la battaglia contro la propagazione dei virus

Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell'UE
Coronavirus, importanti cambiamenti per Netflix: la richiesta dell’UE

Il pacchetto ultra Hd di Netflix in particolare, costa agli utenti circa 16 euro mensili, questo significa quasi 200 euro all’anno. Nella giornata di mercoledì pare che Breton abbia avuto una conversazione molto importante con il Ceo di Netflix, Reed Hastings, per poter trovare insieme una soluzione per evitare la congestione di rete a cui stiamo andando incontro. Ma pare proprio che i due abbiano trovato un accordo in merito. Netflix ha accettato la richiesta dell’Unione Europea e per 30 giorni la qualità dei contenuti sarà quella standard. Ora non resta che aspettare per capire cosa succederà a chi è in possesso di un abbonamento in ultra hd, vista la differenza di prezzo tra il pacchetto in alta qualità e quello standard. Il primo ha un costo di 15,99 euro mensili, il secondo 11,99 invece.