Duran Duran, John Taylor positivo al Coronavirus: “Ora sto bene, possiamo sconfiggerlo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39

Duran Duran, John Taylor positivo al Coronavirus: “Ora sto bene, insieme possiamo batterlo’, parole da brividi del bassista e fondatore dell’amatissimo gruppo musicale, ecco cosa ha raccontato su Instagram.

Duran Duran John Taylor Coronavirus
Duran Duran, John Taylor positivo al Coronavirus: “Ora sto bene, possiamo sconfiggerlo”, ecco il racconto del bassista su Instagram, parole da brividi

I Duran Duran non hanno certo bisogno di presentazioni. Tutti conoscono la band musicale pop inglese, nata nel 1978 e ancora oggi in attività. 22 album all’attivo e oltre 100 milioni di copie vendute in tutto il mondo dimostrano il successo planetario del gruppo, che è stato tra i primi ad entrare nelle classifiche degli Stati Uniti in un tempo in cui queste ultime erano piuttosto ‘chiuse’ alla musica che arrivava dall’estero. Molti dei loro successi, alcuni dei quali hanno fatto la storia della musica, sono riusciti a entrare nella ‘Top 40’ del Regno Unito e anche nella ‘Billboard Hot 100’. Insomma, un successo incredibile, che continua ancora oggi, dopo oltre 30 anni. Ecco perché ha colpito tutti la notizia che John Taylor, co-fondatore e bassista della band, è stato colpito dal Coronavirus. In un lungo ed emozionante post sul profilo Instagram del gruppo, John ha raccontato la sua esperienza, tranquillizzando i fan sulle sue condizioni, che ora sono tornate alle normalità: ecco le sue parole nel dettaglio.

Duran Duran, John Taylor ha avuto il Coronavirus: “Ora sto bene, possiamo batterlo”, il messaggio del bassista ai fan

John Taylor ha fondato i Duran Duran insieme a Nick Rhodes. A loro si sono poi aggiunti Simon Le Bon, che è la voce della band fin dal 1980, e Roger Taylor, che dopo un periodo di lontananza, si è ricongiunto ai suoi colleghi dal 2001. Questa è la ‘formazione’ attuale della band, che negli anni ha visto avvicendarsi diversi componenti. Nelle ultime ore John Taylor, grande certezza del gruppo musicale, ha raccontato ai fan di essere stato colpito dal Coronavirus. Un’esperienza a lieto fine la sua, per fortuna. Il bassista, infatti, è guarito, ma ha deciso di condividere con il suo pubblico questa particolare esperienza, che ha definito una ‘turbo-influenza’. Nel suo post, John ha raccontato di essere risultato positivo al test circa tre settimane fa: “Mi piace pensare di essere un 59enne particolarmente robusto”, ha scritto, “perché dopo circa una settimana ne sono uscito”. Il bassista ha detto anche di aver apprezzato la quarantena, che gli ha dato la possibilità di riprendersi del tutto e ha poi spiegato il motivo per cui ha deciso di condividere questa esperienza con i fan: “Il mio cuore è rivolto a tutti quelli che hanno dovuto affrontare dolore e perdite, ma voglio farvi sapere che questo virus non è sempre mortale e che possiamo sconfiggerlo”.

Duran Duran John Taylor post
John Taylor, ecco il post in cui il bassista dei Duran Duran ha raccontato la sua esperienza personale con il Coronavirus

Alla fine del post, poi un pensiero al futuro, con la speranza di poter tornare presto sul palco per condividere con la gente musica, amore e gioia.