Coronavirus, Ascolti tv: decolla l’audience dei tg in quarantena

In piena emergenza Coronavirus i telespettatori hanno sete di notizie: negli ultimi mesi i TG hanno avuto un boom di ascolti. Ecco i dati.

coronavirus tg
In tempi di quarantena i telespettatori guardano più telegiornali: ecco i clamorosi dati degli ultimi mesi

L’emergenza Coronavirus è diventata ormai una realtà per tutti: i cittadini italiani e di tutto il mondo sono costretti a restare in casa per evitare ulteriori contagi. Non è un bel periodo per il nostro paese che si trova a combattere contro un mostro ‘invisibile’: il Covid-19. Ogni giorno i programmi di informazione cercano di accontentare gli spettatori del piccolo schermo con news, approfondimenti e reportage. Ed è proprio per la sete di informazioni dei cittadini che i telegiornali stanno avendo un boom di ascolti negli ultimi mesi. I dati, per alcuni tg, sono raddoppiati. Ecco di cosa parliamo nel dettaglio.

Coronavirus, Ascolti tv: decolla l’audience dei tg in quarantena

In piena emergenza Coronavirus l’informazione domina: i cittadini italiani hanno sete di notizie, ogni ora, e per questo motivo la tv è sempre accesa sui canali d’informazione. Nonostante i palinsesti offrano film, serie tv e documentari, al momento gli italiani preferiscono intrattenersi aggiornandosi costantemente sull’emergenza sanitaria che ha colpito il paese. In questo periodo di quarantena i telegiornali hanno capitalizzato gli sforzi delle coperture straordinarie nei palinsesti: un boom di ascolti è stato registrato negli ultimi mesi per i TG. E’ stata effettuata un’indagine da Eurispes ed ecco cosa ne è emerso! In particolare, il Tg5 è quello che più ne beneficia: guadagna infatti 1,36 milioni di spettatori ad edizione. Con la conferenza stampa di Conte straordinaria dell’11 marzo Canale 5 ha registrato un dato clamoroso: 7 milioni di spettatori. Ne segue il Tg3 con 1.17 milioni, il Tg 1 ha avuto una crescita di quasi 900 mila telespettatori. I regionali, le testate locali Rai, hanno registrato una crescita clamorosa: questo dimostra l’importanza dell’informazione territoriale in questo momento storico. L’ascolto dei TGR è raddoppiato: è passato da 2 milioni e mezzo a dati che si aggirano intorno ai 4 milioni e mezzo.

Per via della crisi politica, unico telegiornale che ha difficoltà a crescere è Tg La7 diretto da Enrico Mentana.