‘Live – Non è la D’urso’, Massimo Galli: “Il 4 maggio potrebbe essere solo data di speranza”

‘Live – Non è la D’Urso’, Massimo Galli in collegamento: “Il 4 maggio potrebbe essere solo una data di speranza”, ecco le parole dell’infettivologo milanese.

Live MAssimo Galli
‘Live – Non è la D’Urso’, il dottro Massimo Galli interviene in diretta: “Il 4 maggio potrebbe essere solo una data di speranza”

Questa sera su Canale 5 è tornata in onda un’altra puntata di ‘Live – Non è la D’Urso’. Il talk condotto da Barbara D’Urso è tornato in diretta dopo la sosta pasquale e la prima parte della serata, come sempre, è dedicata all’informazione sull’emergenza Coronavirus. Il primo collegamento è avvenuto con Giorgia Meloni, che ha risposto alle parole del Premier Giuseppe Conte contro lei e Matteo Salvini durante l’ultima conferenza stampa a reti unificate. Subito dopo l’esponente del partito Fratelli D’Italia è stata la volta del medico infettivologo milanese Massimo Galli, che spesso interviene nei programmi televisivi per informare la gente sulla situazione attuale dell’Italia. Inevitabile è stata la domanda della conduttrice sull’eventuale ripresa delle attività prevista per il 4 maggio: ecco cosa ha detto il dottor Galli in merito.

‘Live – Non è la D’Urso’, Massimo Galli interviene in diretta: “Il 4 maggio potrebbe essere una data di speranza”

Il medico infettivologo milanese Massimo Galli è intervenuto in collegamento in diretta a ‘Live – Non è la D’Urso’, per parlare della situazione attuale dell’Italia e soprattutto dell’eventuale ripresa di alcune attività prevista attualmente per il prossimo 4 maggio. Il dottor Galli ha sottolineato che il Paese ha bisogno di ripresa, ma allo stesso tempo ha spiegato che per i medici non è possibile prevedere in maniera precisa quando si potrà fermare l’ultima infezione: “Bisogna sperimentare soluzioni, programmare la riapertura in termini di scelte, decidendo bene le modalità, quali sono le attività da riaprire e soprattutto in che modo potranno farlo”. Galli ha aggiunto che è necessario fare una programmazione sulla ripartenza del Paese, perché altrimenti “quella del 4 maggio diventa solo una data di speranza, senza nessuna certezza”.

Live Massimo Galli Governatori
‘Live – Non è la D’Urso’, in collegamento il dottor Massimo Galli e i Governatori regionali di Liguria ed Emilia Romagna

Il dottor Galli ha anche sottolineato che per i medici non è facile prevedere la situazione futura: “Questa malattia non ha niente di normale”, ha detto l’infettivologo.