Al Bano, l’appello disperato: “Posso vivere così solo 2 anni”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:23

Il cantautore Al Bano, intervistato dall’Agi, fa un appello disperato: “Percepisco una pensione di 1470 euro. Posso vivere così solo 2 anni”

al bano appello disperato
Al Bano, appello disperato: “Non posso vivere così” (Fonte: Google)

Nei giorni scorsi, il cantautore pugliese Al Bano si è reso protagonista di una gaffe divenuta virale sul web in poco tempo. Ospite nella trasmissione condotta da Mara Venier, “Domenica In“, il cantante ha dichiarato che l’uomo ha distrutto i dinosauri. Si è trattato ovviamente di una gaffe clamorosa, che ha fatto il giro del web e che ha costretto l’uomo di Cellino San Marco e fare dietrofront. Intervistato dall’Agi, Al Bano ha chiarito: “Volevo sottolineare la grande forza d’animo dell’umanità, ma se è servita a regalare un sorriso a qualcuno in questo periodo così tragico sono comunque contento”. Il cantante ha aggiunto di essersi divertito molto a giocare con il videogame creato in seguito alla sua gaffe, “Al Bano vs Dinos“.

Al Bano, l’appello disperato

Il cantante di Cellino San Marco è uno dei tanti artisti colpiti dall’emergenza economica provocata dal Coronavirus. Tutti i concerti previsti nell’anno in corso sono stati rinviati all’anno prossimo. Per i cantanti dunque si tratta di una grossa perdita dal punto di vista finanziario. Al Bano, inoltre, ha anche un’azienda agricola ed un hotel da mantenere. Il cantante, nell’intervista all’Agi, ha dichiarato: “Ho calcolato che i miei risparmi mi faranno stare tranquillo per due anni. Se le cose continuassero malauguratamente ad andare male e un giorno dovessi vivere di sola pensione non me la passerei tanto bene. Il mio assegno ammonta a 1470 euro al mese”.

al bano appello
L’appello accorato del cantante di Cellino San Marco (Fonte: Google)

La crisi economica, dunque, colpisce anche il cantautore, il quale ha dichiarato di essere pronto a gesti eclatanti, come quello di Sandra Milo: “Accedere alle stanze del potere dovrebbe essere più semplice, io per ora non ho in mente di incatenarmi, ma se ce ne fosse bisogno non mi tirerei indietro”.