Michael Canalé, il colorista di Jennifer Aniston: svelato il segreto per scegliere il biondo perfetto

ULTIMO AGGIORNAMENTO 13:58

Michael Canalé, il colorista e parrucchiere di Jennifer Aniston svela in esclusiva durante un’intervista il segreto per scegliere il biondo perfetto 

Michael Canalé, il colorista di Jennifer Aniston: svelato il segreto per scegliere il biondo perfetto
Michael Canalé, il colorista di Jennifer Aniston: svelato il segreto per scegliere il biondo perfetto (instagram)

Dopo la fine del lockdown imposto a causa del Coronavirus tra le professioni che probabilmente hanno maggiormente lavorato, sono stati i parrucchieri e i centri estetici. Dopo oltre tre mesi di chiusura totale è ben immaginabile che le persone abbiano avuto il bisogno e la necessità di recarsi da uno dei due professionisti o addirittura da entrambi. C’è da dire che attualmente tra i parrucchieri più famosi e più richiesti al mondo c’è Michael Canalé, hairstylist delle vip e di una in particolare… stiamo parlando di Jennifer Aniston! l’uomo ha curato i suoi look sin dai primi passi della donna nella nota serie tv ‘Friends’. Michael fu infatti chiamato insieme a Chris McMillan, anch’egli noto hairstylist americano, per curare il colore e il taglio di Rachel Green in ‘Friens’. Il taglio effettuato per l’attrice divenne iconico e nel corso degli anni è diventato un vero e proprio must have. Sono infatti ancora tantissime le donne che desiderano avere quell’iconico taglio di capelli.

Michael Canalé, il colorista di Jennifer Aniston: svelato il segreto per scegliere il biondo perfetto

Raggiunto dai giornalisti di ‘Fanpage’, Michael Canalé ha deciso di svelare alcuni importantissimi suggerimenti per ovviare ad un problema che moltissime donne hanno. Quante di noi almeno una volta hanno pensato: “Quasi, quasi mi faccio bionda…”, beh tutte possono ambire a diventare bionde, ma non a tutte sta bene la stessa gradazione di biondo. Ed è per questo motivo che Canalé ha deciso di rivelare qualche piccolo trucco, ma prima, ha espresso tutto il proprio stupore per l’operato con Jennifer Aniston, che ancora oggi è iconico e utilizzatissimo. Per quanto riguarda il biondo ha spiegato: “Chiunque può diventare bionda, basta lavorare con le sfumature, così da esaltare il colore della pelle. Quando faccio le tinture bionde, preferisco partire dal tono naturale dei capelli, è questo il segreto per esaltare al meglio la bellezza di ogni persona… È necessario analizzare il proprio sottotono. Per farlo bisogna guardare nella parte interna del polso, se la vena è blu significa che si ha un sottotono freddo, se è verde significa che si ha un sottotono caldo. Nel primo caso bisogna preferire i toni freddi, dunque il biondo scandinavo, quello che va nel bianco. Nel secondo caso sarebbe meglio optare per delle sfumature calde e dorate, non escludendo il castano chiaro”

Oltretutto c’è da dire che il noto acconciatore, ha avuto la fortuna di lavorare anche con tantissime altre star, oltre a Jennifer Aniston e per ben 14 anni si è aggiudicato il titolo “Best-of-the-Best” di Allure Magazine. Ha curato i look delle star sulle più importanti copertine di moda, come: Vogue, Vanity Fair, Elle, Marie Claire e tante altre. Ultimamente è riuscito a realizzare una linea di prodotti per capelli che porta il suo nome. Potete seguirlo su Instagram per vedere i suoi look.