Giulia ha perso una gamba per salvare la sua amica Chiara: lei fa partire una raccolta fondi per aiutarla

Giulia ha perso una gamba per salvare la sua amica Chiara: lei fa partire una raccolta fondi per aiutarla nelle spese mediche.

giulia perso gamba amica
Giulia ha perso una gamba per salvare la sua amica: lei fa partire una raccolta fondi per aiutarla con le spese mediche ( Fonte Instagram)

Una raccolta fondi per aiutare la sua amica Giulia Moscariello, la 18 enne di Cava de’ Tirreni (Sa) che, lo scorso 31 luglio, è rimasta vittima di un terribile incidente, perdendo una gamba. È questa la bellissima iniziativa di Chiara Memoli, che quella tragica sera si trovava proprio con Giulia, su di un muretto in Via Nazionale, a Nocera Superiore in provincia di Salerno. Quando ha visto l’automobile arrivare nella loro direzione, Giulia non ci ha pensato due volte a spingere Chiara lontano dalla traiettorie, salvandola dall’impatto. Ma se quest’ultima è rimasta illesa, Giulia è stata investita, subendo un’amputazione alla gamba. Per ringraziarla del suo gesto d’amore, Chiare ne compie un altro altrettanto emozionante, lanciando un appello accorato attraverso i suoi social.

Giulia ha perso una gamba per salvare la sua amica: lei fa partire una raccolta fondi per aiutarla e ripagare il suo gesto eroico

Ho deciso di organizzare questa raccolta per sostenere Giulia e la sua famiglia in tutte le spese che dovranno affrontare e per assicurarle il futuro che merita senza limitazioni”. Un appello commovente quello che Chiara Memoli ha lanciato online per aiutare la sua amica Giulia Moscariello. Quest’ultima ha perso una gamba per salvarle la vita, in un terribile incidente avvenuto lo scorso venerdì a Nocera Superiore, in provincia di Salerno. Qualche giorno fa, il 6 agosto, Chiara ha deciso di ricambiare il gesto ‘eroico’ della sua amica, lanciando una raccolta fondi che ha già raggiunto migliaia di donazioni.

“Giulia ha solo 18 anni, ha ancora un vita davanti e sogna di fare tantissime cose…ed io voglio fare in modo che possa prendere in mano la sua vita, realizzare tutti i suoi sogni ed esprimerle gratitudine per il suo gesto eroico”. Al momento, la raccolta ha superato i 38 mila euro. Per contribuire, clicca qui.